Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

3 Marzo 2021

islam

Il pericolo dell’integralismo islamico

Nota: L’immagine in alto è di Antonio Rossello. Quella in basso di Igor Belansky. Dopo l’attentato del 29 ottobre in Francia da parte di un fanatico islamico è lecito chiedersi, dato che non è un caso isolato, che l’Occidente cominci seriamente a prendere delle contromisure adeguate alla situazione. L’atteggiamento di Erdogan fa pensare che prima

Un uomo da non dimenticare

Quando leggerete queste righe il fatto che voglio commentare sarà ormai accaduto da quasi una settimana. Non sarà quindi più una “news” in senso stretto, come promette la testata del nostro bellissimo settimanale. Tuttavia ritengo che sia opportuno – se non addirittura necessario – commentare questo episodio accaduto nella lontana Siria, dove in uno scontro

Che fine ha fatto l’ISIS

Se ne parla indiscutibilmente di meno. Anzi, da alcune settimane proprio non si parla in TV o sui giornali di ISIS e di terrorismo. Siamo forse alla tanto auspicata condizione di ritenere di aver debellato questa forma di terrorismo? Chiaramente no. Ma anche i terroristi islamici devono fare i conti con la spietata logica del

Quelle preziose “risorse”

Sana Cheema, una ragazza di origini pakistane, è stata barbaramente uccisa dal padre e dal fratello per lavare la grave colpa di aver rifiutato il matrimonio combinato che la famiglia aveva tentato di imporle. E’ accaduto nelle scorse ore a Gujrat, la città del Pakistan dove Sana Cheema (così si chiamava la 25enne ammazzata), era

Stranieri in casa propria

A Palermo in questi giorni si è vissuta un’atmosfera surreale. Figurarsi, il profondo e cattolicissimo sud costretto ad abiurare la religione cattolica. E, invece, è proprio quanto accaduto in una scuola del capoluogo siciliano dove il dott. La Rocca, solerte preside dell’Istituto “Ragusa Moleti”, ha firmato una circolare dove non solo ha ordinato di rimuovere

Immigrazione non sempre fa rima con integrazione

Mentre l’altro ieri (NDR: venerdì 01 settembre) centinaia di musulmani invadevano la centralissima piazza Garibaldi a Napoli usandola come moschea a cielo aperto violentandone la storia e snaturandone la funzione, solo pochi giorni prima avveniva a Rimini l’ennesimo episodio di atroce violenza, anzi animalesca violenza, ai danni di una coppia che nottetempo passeggiava sulla spiaggia

La III guerra mondiale a pezzetti

Papa Francesco, tornando dal suo viaggio in Corea l’8 agosto dello scorso anno, ha affermato che «siamo già entrati nella Terza guerra mondiale, solo che si combatte a pezzetti, a capitoli». Guerra mondiale vuol dire guerra estesa a tutto il globo, a cui nessuna nazione, nessun popolo può sottrarsi. Ma si tratta di una guerra