Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

17 Aprile 2021

A Milano con la collezione di Vincenzo Mascoli l’arte non si ferma


Il team di professionisti specializzato in progettazione e allestimento di interni, da vent’anni ambasciatore delle eccellenze made in Italy, è il curatore della mostra pittorica che cambierà il nostro sguardo sull’arte, sul design e sulla nostra società.
Dal 21 marzo, il Missori Suits boutique di Milano ospita, infatti, le opere dell’artista Vincenzo Mascoli che per un intero anno valorizzeranno gli stessi spazi ideati sempre dal team di Texture.

Da un team di interior designer nasce, infatti, Texture, società che da oltre vent’anni si occupa di aspetti tecnici e creativi della progettazione e dell’allestimento di spazi che vengono caratterizzati con interni originali e inediti nati dall’unione di arte, colori e materiali. Questo studio professionale si contraddistingue per lo spirito pragmatico e il senso del bello attraverso cui interpreta le trasformazioni urbane della contemporaneità dove lo spazio interno è l’attore principale.

Parafrasando l’architetto austriaco Hans Hollein si potrebbe affermare che “Tutto è design”: la qualità dell’architettura di interni in cui viviamo assume così una influenza fondamentale sulla qualità della nostra vita. La sfida per Texture è rendere narrabile tutto ciò che è disegnato, agendo in modo inclusivo, nobilitando ogni tipo di spazio e stabilendo un ponte di comunicazione tra design e prodotto. Uno storytelling visivo che si traduce nella costante ricerca di materiali innovativi, in politiche di investimento sulla trasformazione e la comunicabilità di spazi esistenti, guidati dal desiderio di raggiungere e mescolare forme e colori in una percezione sensoriale e anche tattile, come suggerisce la “trama” stessa del proprio naming, della dimensione che si ha intorno.

Texture è una realtà nuova e dinamica che si focalizza sui contesti metropolitani di Milano e Roma, un’entità in forte espansione anche nel resto d’Italia come ad esempio la Puglia, dove cura attualmente la progettazione e la realizzazione d’interni di diciannove unità abitative. Texture è stata fondata da quattro soci i cui percorsi professionali hanno disegnato un incontro perfetto tra questi “artigiani dello spazio” che, in un continuo scambio di brillanti idee, hanno messo in comunione le loro visioni uniche e d’impatto. Ciascuno ha, infatti, apportato un valore aggiunto alla squadra grazie alle diverse esperienze, professionali e di vita: una fucina di idee che oggi li caratterizza come uno studio all’avanguardia e tra i più poliedrici nel settore.
Il team di esperti Texture è specializzato in progettazione e allestimento di strutture residenziali, di piccole e grandi attività commerciali e di uffici, di installazioni al servizio di mostre, e offre una consulenza su tutto ciò che riguarda il settore dell’interior design e del lighting design. Un lavoro di committenza che coniuga estetica e confort senza rinunciare allo stile e all’anima dello spazio in cui abitare, lavorare o transitare. Si tratta di un lavoro di squadra che unisce creatività, passione, efficienza e innovazione con una metodologia che segue il file rouge del “su misura”, creando allestimenti e arredi ad hoc.

Texture affronta ogni singolo progetto con prerogative “sartoriali” mettendo a punto soluzioni d’impatto che possano essere altresì temporanee e allo stesso modo emozionare anche solo per pochi minuti. Almeno una notte avranno a disposizione gli ospiti che soggiorneranno al Missori Suits, boutique di Milano progettato sempre da Texture, in cui gli interior design del team sono anche i curati della mostra allestita al 7° piano del palazzo nell’omonima piazza Missori, una delle zone business meneghine.
Dal 21 marzo 2021 al 21 marzo 2022 l’arte sarà, quindi, l’assoluta protagonista nei corridoi e nelle stanze di questo hotel che ospiterà la collezione di Vincenzo Mascoli per tutto un anno, artista emergente con all’attivo mostre alla National Academy di New York, alla Galleria Belle Arti di Barcellona, alla Pinacoteca Albatros di Mosca e poi ancora a Londra, Berlino, Miami, Milano, Amsterdam.
La struttura ricettiva si trasformerà, per un intero anno, in un albergo-galleria e sarà divisa in tre aree principali, Green Flats, Blue Flats e Brown Flats. Le nude e bianche pareti di questi luoghi saranno animate d’arte grazie alle opere di Vincenzo Mascoli mentre la Guest House di Milano progettata sempre da Texture assumerà le sembianze di una vera e propria galleria d’arte. Un percorso virtuoso che unisce ospitalità, turismo e cultura, un evento unico curato da Texture con l’intento di fare vivere questi spazi lasciandosi sedurre e conquistare dalla creatività e dal genio artistico del Mascoli, giovane artista su cui hanno tessuto le lodi critici e giornalisti di arte del calibro Vittorio Sgarbi, Roberto Lacarbonara, Cecilia Pavone. Con lo stop dei musei, questa mostra è tra i pochi spiragli d’arte in un periodo di nuove restrizioni e chiusure: nessun rinvio, infatti, della sua inaugurazione ma una limitazione dell’experience che potrà essere fruita dai soli ospiti del boutique hotel che potranno emozionarsi di fronte alle bellezza delle opere esposte durante il soggiorno e magari decidere anche di acquistare.

PER INFORMAZIONI:
Titolo: Stanza n.2020
Transiti_Soste/Ripartenze
Testo critico a cura: Azzurra Immediato
Tipologia Evento: Personale d’Arte Contemporanea
Curatela evento: Texture s.r.l. – www.thetexture.it
Via Golametto, 2 – 00195 – Roma+39 06 436 87 449
Luogo : Missori Suits by 101 Flats, Piazza Missori , Milano
Data: 21 Marzo 2021 al 21 Marzo 2022
Orari: su prenotazione
Titoli d’ingresso: Gratuito

Tags: , , ,