Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

18 Settembre 2020

Evasori eccellenti


Una delle meravigliose trovate di questa caricatura di comico che risponde al nome di Beppe Grillo è stata nei giorno scorsi quella di togliere il voto agli anziani, persone inutili e ignoranti, che votano a sentimento senza ragionare su quello che fanno e che – aggiungiamo noi – probabilmente non votano per i suoi figli prediletti: i grillini.
Naturalmente i commenti si sono subito sprecati, dai più acidi ai più esilaranti, ricordando tra l’altro che Grillo ha 71 anni, e che pertanto anche a lui andrebbe ritirata la tessera elettorale.
Uno dei commenti più salaci è giunto da Vittorio Sgarbi: “Togliere il diritto di voto agli anziani? Sono d’accordo con Renzi – commenta Sgarbi – quando dice che invece del voto agli anziani va tolto il fiasco a Grillo, ma se a dirlo è chi con Grillo ha fatto un’alleanza e oggi governa, c’è un problema di coerenza e credibilità”.
In effetti, continua il critico d’arte e fustigatore dei politici, tra gli evasori da arrestare, come vorrebbe il presidente del consiglio Conte, andrebbe riservata una cella speciale al padre di Olivia Paladino, sua attuale compagna. Cesare Paladino è infatti il proprietario del Plaza Hotel di Roma, sito in via del Corso. Orbene, il padre di Olivia Paladino è stato condannato e ha patteggiato un anno e sei mesi di condanna perché faceva pagare la tassa di soggiorno ai clienti e poi se la intascava: l’importo accertato dell’evasione, che è un vero e proprio furto all’erario dello Stato, è di oltre 2 milioni di euro! Si aggiunga che la figlia, essendo amministratore dello stesso Hotel Plaza, non poteva non sapere.
Ecco, se il Presidente del Consiglio vuole riacquistare parte della credibilità che si è giocato lo scorso agosto avrebbe adesso una buona occasione per dare l’esempio, accompagnandoli in carcere.

Tags: , , , ,