Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

20 Gennaio 2021

Andrej Dmitrievič Sacharov

Sacharov sul Volga, Solženicyn nel Vermont (2a parte)

Scacciato dalla Russia per decreto di un’autorità che non poteva più tollerarlo né imprigionarlo ancora, prima fronteggiò con asprezza e superbia le insidie pubblicitarie dei mass-media occidentali, inalberando la sua ideologia amoderna, amarxista, aliberale, russa indigena e arcaica, non meno di quella sua barba da profeta in battaglia, poi scomparve nelle campagne del Vermont (USA)

Sacharov sul Volga, Solženicyn nel Vermont (1a parte)

Che cos’era quella città della provincia russa, “chiusa agli stranieri”, dove nell’alba fredda degli anni ’80 confinarono Andrej Dmitrievič Sacharov (fisico sovietico, famoso per aver messo a punto la bomba all’idrogeno, Premio Nobel per la Pace nel ’75, scomparso nel 1989), affinchè la sua voce si perdesse nelle profondità della steppa? A quattrocento chilometri da