Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

20 Gennaio 2021

Maurizio Ponticello presenta il romanzo storico “La vera storia di Martia Basile”


“Sentirete l’aspro, e rio lamento di Martia gentil, morte, e tormento”: sono le parole di Giovanni della Carretòla, il poeta di strada realmente esistito dal cui pometto in ottave Maurizio Ponticello ha tratto ispirazione per la scrittura del suo romanzo storico La vera storia di Martia Basile. La vicenda si apre proprio sulla figura di Giovanni, intento a raccontare a una folla curiosa la sfortunata storia della donna: ritornando indietro nel tempo, al 1594, ci presenta Martia quando ha solo dodici anni. È il giorno del suo matrimonio: promessa in sposa a don Domizio Guarnieri, la osserviamo nelle varie fasi della cerimonia, e si rimane toccati dai candidi pensieri di una bambina che non comprende appieno cosa intendono la suocera e le zie, mentre la indottrinano sui doveri coniugali utilizzando frasi piene di allusioni, volgari e intrise di sciocche superstizioni. L’autore ha deciso di raccontare questa triste storia con un linguaggio diretto, senza censure, alternato al dialetto napoletano parlato al tempo; senza indorare la pillola, Maurizio Ponticello ci conduce nell’oscurità in cui si è persa Martia: in un matrimonio senza amore ma pieno di violenza, in una crescita in cui si sono bruciate le tappe e in cui non ha mai avuto il tempo di essere spensierata, ma ha dovuto invece conoscere troppo presto le brutture dell’esistenza. Martia diventa una giovane bella e dal buon carattere, nonostante la brutalità a cui è stata sottoposta; dopo pochi mesi dal matrimonio rimane incinta e il suo parto non è semplice, perché il suo corpo è ancora acerbo. Ma lei resiste, e si prende la responsabilità della sua creatura, e mentre cresce comincia a rendersi conto di essere più forte degli uomini meschini che nel corso del tempo abusano di lei, che pensano di strapparle la dignità. Lei invece si fa coraggio, diviene furba, e si circonda di donne che hanno coscienza del loro potere e che le insegnano a non essere vittima ma artefice della propria esistenza. Purtroppo però, a volte l’autodeterminazione deve passare per il sangue: una scelta di Martia la conduce al suo crudele destino, ma anche durante la prigionia e la tortura il suo amore per la vita e per la libertà non l’abbandonano, le fanno cacciare le unghie, le fanno affilare l’ingegno. E comunque sia andata, Martia Basile ha lasciato un segno profondo nelle persone del suo tempo e in chi ha la fortuna di leggere la sua storia; una vicenda di sangue e violenza ma anche di coraggio e di eroica resistenza
Edoardo Contreras.

Titolo: La vera storia di Martia Basile
Autore: Maurizio Ponticello
Genere: Romanzo storico
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 336
Prezzo: 19,00 €
Codice ISBN: 978-88-047-22-250

Contatti
http://www.maurizioponticello.it/

La vera storia di Martia Basile


https://www.mondadoristore.it/vera-storia-di-Martia-Basile-Maurizio-Ponticello/eai978880472225/

Booktrailer del libro “La vera storia di Martia Basile”


.
Fonte:
Francesco Lavorino
Il Taccuino – Ufficio Stampa

Tags: , ,