Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

23 Gennaio 2021

Crisi di governo

Conte costretto in ogni caso a dimettersi?

Sono ore concitate per la politica italiana quelle che si stanno consumando tra palazzo Chigi, il Parlamento e il Quirinale. Stando ai retroscena di palazzo, oggi il premier sarebbe l’unico nella maggioranza a volere un confronto in aula con Matteo Renzi, per “stanarlo” e dimostrare all’Italia chi vuole davvero portare l’Italia alla crisi di governo

L’azzardo di Mattarella

Leggendo in rete moltissimo in questi travagliati giorni in cui l’Italia dovrebbe partorire un nuovo governo di centro sinistra, mi ha colpito un post che replico tal quale: “Breve cronistoria di come il centro-sinistra sia riuscito ad andare al potere in Italia negli ultimi 25 anni: a) 1995-1996: vanno al governo con un ribaltone ai

Crisi di governo: ecco cosa accadrà

Il Governo costituito dall’asse Lega-M5s ha staccato la spina e si va verso nuove elezioni. In effetti avevamo visto giusto noi sin dall’inizio quando proponemmo il sondaggio (NDR: quello in foto di quest’articolo) e, nonostante il risultato determinato dal voto dei lettori, lo abbiamo così pervicacemente tenuto attivo per tutti questi mesi. Qualcuno potrebbe addirittura

E se il governo cadesse?

La crepa tra Lega e M5s si è fatta sempre più evidente sin da subito dopo le elezioni. Oggi, addirittura, a causa della TAV non si può parlare di crepa ma addirittura di frattura. Una rottura che potrebbe anche far cadere il governo. Insomma, le differenti vedute sulla opportunità di procedere coi cantieri dell’alta velocità