Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

23 Gennaio 2021

Benito Mussolini

Lo squadrismo fascista: contrastata realtà storica

Sono state sinonimo di spavalderia, di forza, di assolutismo, di cattiveria, di sadismo. Criticate e condannate da moltissimi che credevano nell’ideologia del momento, venivano tollerate, temute, molte volte sfruttate. Era questo il fenomeno dello “squadrismo fascista”, che divise in due il Regime. Nel 1920, l’allora Capo del Governo, Giovanni Giolitti, si trovò, rispetto al fascismo,

Capitolo chiuso!

Badoglio si è suicidato! La notizia, peraltro ripetutamente smentita, si diffonde ugualmente, con la velocità di un fulmine, in tutta Italia. La stampa, specialmente quella dei quotidiani milanesi, la diffonde con ostinazione. A Roma, viene ripristinato il servizio di illuminazione cittadina, soprattutto per dare un sostanzioso contributo alla forze di polizia, impegnate nel combattere la

Disgusto italiano

Il male che è nel mondo viene quasi sempre dall’ignoranza. Esistono fatti, che indipendentemente da ogni ideologia, lasciano interdetti, attoniti, disgustati. Nel 1926 Mussolini si faceva pubblicità dicendo: ”Se avanzo seguitemi, se indietreggio uccidetemi, se muoio vendicatemi!”. Presentava alle sue folle la propria morte come un delitto da vendicare e, quindi, come interruzione violenta della