Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

22 Gennaio 2021

Alfonso Bonafede

Tra venti giustizialisti e coronavirus, così finisce il primo mese di un anno infausto

È inutile negarlo: il nuovo anno non poteva partire peggio. Da un lato le preoccupazioni per la nuova epidemia mondiale del coronavirus (NDR: in gergo tecnico virus 2019-nCoV), dall’altro i venti giustizialisti di Bonafede che vuole azzerare l’istituto della prescrizione e mantenere in uno stato d’assedio giudiziario la popolazione. A ben vedere, sono entrambe patologie.

Le caserme dismesse diventano carceri soft

È stato siglato a Napoli giovedì 13 giugno scorso unn’intesa tra i ministeri della Difesa e della Giustizia per il passaggio di mano di alcune strutture militari oramai non più in uso da tempo. Presso la sede del Comando Operativo delle Forze del Sud Italia dell’Esercito Italiano, il cui attuale Comandante è il Generale C.A.