Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

25 Gennaio 2021

8 Settembre 1943

L’8 settembre del Maresciallo Enrico Caviglia

Illustrazioni di Igor Belansky. «Il giorno dell’armistizio con gli alleati, Caviglia potrebbe sostituire Badoglio ma il piano, concepito da una cordata politico-militare, sfuma prima di compiersi. Rimane a Roma sino al 13 settembre. Dopo la fuga del re, di Badoglio, del governo, Caviglia è la più alta carica dello stato presente nella capitale. I fatti

8 Settembre 1943: fugge il Re

La “fuga” del re e del suo Stato maggiore a Pescara fu decisa insieme ai britannici. Con il re c’era anche un ufficiale britannico. Questo per impedire che il Capo dello Stato venisse catturato o addirittura ucciso dai nazisti. La perdita del Capo dello Stato italiano avrebbe potuto provocare la fine del nostro Paese come