Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

17 Gennaio 2021

Prima pagina

USA: nei disegni di Belansky lo spettro d’una nuova secessione

USA, Inauguration Day – Con questi due disegni di soldati confederati, liberamente interpretati, vorrei rendere omaggio alla storia dell’esercito sudista.Come è noto la Confederazione combattè una autentica guerra di popolo per difendersi dall’aggressione unionista.Il Sud aveva una economia in contrasto con quella del Nord. Il Sud era per il libero mercato mentre il Nord per

Il politico conservatore: passi indietro, passi calibrati e passo dell’oca

La questione Trump e il nuovo modello merito-aristocratico della Democrazia nel mondo. Perfino un grande Paese come gli United States of America ha un problema di adeguatezza del modello democratico rispetto agli eventi globali e alla strutturazione di fatto del potere nel mondo. Come se la necessaria separazione dei poteri richiesta dalla democrazia sia troppo

2020: facciamo il bilancio

È giunto il momento di fare il bilancio di quest’anno appena finito. Un annus horribilis, non c’è dubbio, come non se ne vedevano dai tempi della Guerra, sebbene per motivi diversi. Nonostante gli anni scorsi ad ogni fine dicembre si era soliti dire che difficilmente il successivo avrebbe potuto essere peggio, crediamo che questa volta

Il politico conservatore: sveglia Italia

Il quadro politico-amministrativo italiano centrale e locale è sempre più zoppo. Che abbiamo istituzioni e storia, non significa che le abbiamo corrette. Infatti non le sono. La sinistra è storta in un modo. La destra è storta in un altro. La Democrazia è conseguentemente storta, e troppo per “essere”. Infatti non è. Poi ci sono

Recovery Fund: dove mettere i soldi

Il problema dello sviluppo economico turistico a nord e a sud. Il lavoro sull’area delle ceramiche (province di Modena e Reggio Emilia) mostra un giacimento ricco di beni culturali, dalla posizione strategica e praticamente sconosciuto a livello nazionale e internazionale. Tali elementi ne qualificano lo stato di “tesoro nascosto”. Lo utilizzerò come caso emblematico del

Arecibo: collassa il radiotelescopio. In frantumi il sogno di contattare E.T.

Solo la scorsa settimana avevamo parlato del radiotelescopio di Arecibo (Porto Rico) e avevamo raccontato che il gigantesco impianto era stato dismesso a seguito dei considerevoli danni alla struttura portante dovuti al terremoto di Porto Rico avvenuto a gennaio 2020.  Nell’articolo apparso su WM il 29 novembre scorso quasi avevamo profetizzato la sua definitiva distruzione

Arecibo chiude: addio omini verdi?

Andrà probabilmente in pensione il radiotelescopio più celebre del mondo, quello di Arecibo, nell’isola di Porto Rico. Famoso per la caccia ai segnali di vita extraterrestre, con il progetto Seti (Search for Extra-Terrestrial Intelligence), e stato protagonista di celebri scoperte come le pulsar, tra le più intense sorgenti radio del cosmo, o il primo pianeta

Cosa ha fatto Trump?

Donald Trump, il più disprezzato presidente USA della storia è stato forse il migliore, colui il quale si è posto l’obiettivo di non lasciare affondare il mondo. Quello che i Democratici chiamano “il pagliaccio della Casa Bianca” ha appena negoziato quattro accordi di pace in Medio Oriente, qualcosa che in 71 anni di intervento politico

Assegnati i Nobel per la fisica e chimica

Nel mese di ottobre sono stati assegnati a Stoccolma i premi Nobel 2020 per la Chimica e per la Fisica. Quest’anno, il Nobel per la Chimica lo hanno condiviso la biochimica francese Emmanuelle Charpentier e la chimica americana Jennifer A. Doudna con la motivazione «per lo sviluppo di un metodo per l’editing del genoma». Le

Dall’autodromo di Imola “Testacoda”, il nuovo frizzante videoclip di GRID

MUSICA, MOTO ED ELTTRIZZANTI COREOGRAFIE: LIBERTA’ E GRINTA SONO GLI ELEMENTI CHIAVE DI GRID E DEL VIDEOCLIP UFFICIALE DI “TESTACODA”, IL SUO NUOVO SINGOLO, GIRATO ALL’AUODROMO DI IMOLA E’ online su YouTube il videoclip ufficiale di “Testacoda” (Artist Development Cosmophonix Prodction), il nuovo singolo della talentuosa cantautrice padovana Grid che, a soli 7 giorni dall’uscita in radio e

Tafferugli per il lockdown di De Luca. Marco Nonno (FdI): sono contro teppismo e violenza ma resto solidale coi lavoratori

Esasperazione e, forse, presenza di sobillatori trasformano i pacifici flash mob di commercianti e gente comune in una polveriera.  Dalle istituzioni regionali risposte avventate perché miopi e parziali. Tra tafferugli e cariche delle Forze dell’Ordine si è consumata la prima serata di coprifuoco della Campania con la gente che manifestava contro il lockdown spavaldamente annunciato

Autostrade: fuori i Benetton, e noi paghiamo!

Una vecchia canzone della goliardia patavina iniziava con: “Eravamo tre fradei, tuti rossi de cavei…” Tralascio lo sconveniente seguito, comunque non pertinente l’ho citata perché ogni volta che si sentono nominare i fratelli Benetton mi torna in mente il ritornello. È spiacevole ma occorre ritornare nuovamente sulla querelle tra governo e famiglia Benetton relativa all’uscita

Intervista a Mirko De Carli

“La carità stessa stimola visioni e sogni”, ha scritto Andrea Riccardi in un editoriale (Famiglia Cristiana del ottobre 2020), dando espressione al suo anelito ad un impegno più incidente dei cattolici nella sfera pubblica. Caro Mirko, se, come diceva san PaoloVI, la politica è forma alta di carità, non è forse altrettanto vero che al

L’Italia dell’emergenza continua

Nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 ottobre una violentissima perturbazione ha flagellato il nord-ovest d’Italia. Ingenti i danni a causa dell’esondazione di fiumi e torrenti. A Garessio le intense piogge della giornata odierna hanno provocato l’esondazione del fiume Tanaro, che ha abbandonato il suo letto poco prima delle 22.30 in zona ponte “Generale

Marco Nonno eletto al Consiglio regionale Campania. Il primo pensiero al papà e alle periferie

Marco Nonno (FdI) stavolta ce l’ha fatta. Con 7.211 preferenze è riuscito a conquistare uno scranno al Consiglio regionale della Campania. La vittoria di Marco Nonno è stata un’affermazione voluta ed inseguita da tanti anni, non certo frutto di un caso ma di tanto lavoro politico e sul territorio partendo dalla sua Pianura, popoloso quartiere

Eric Grauffel, 8 volte campione del mondo di tiro dinamico, intervistato in esclusiva da WM

Eric Grauffel, francese classe 1979 e otto volte campione del mondo di tiro dinamico e altrettante volte campione europeo, la particolare disciplina sportiva di tiro con armi da fuoco nella quale l’atleta si muove lungo un percorso ingaggiando bersagli e sfruttando ripari, si trova in Italia e precisamente presso il Dynamic Shooting Club in Giugliano

Elezioni Campania – Marco Nonno: “Lavorerò per le periferie (dove le sinistre hanno fallito)”

Marco Nonno (FdI), consigliere al Comune di Napoli, è candidato alle regionali della Campania. Lo intervistiamo in esclusiva per i lettori di WeeklyMagazine. Nonno (NDR: a sx in foto, insieme alla collega Gabriella Peluso (FdI), come lui candidata al Consiglio regionale della Campania, e all’avv. Aldo Galdieri (FdI) candidato al Consiglio comunale di San Giorgio

Il politico conservatore – Questa non è democrazia, dal 1946 a Palamara

Nel 1946 nasce la Repubblica Italiana e nel 1947 si dà una Costituzione, in buona parte filosofica e in altra parte inattuata. La pratica perversa di oltre 40 anni di democrazia claudicante grava, sostenuta soprattutto dai vecchi partiti, sulla società italiana e sugli italiani (anche per motivi strategici) fino al cessare della “guerra fredda” con

Salviamo la mitragliera dello “Sciré”. Salviamo la nostra storia dall’oblio

Libero Quotidiano lo scorso 14 agosto ha pubblicato un appello a firma di Andrea Cionci, riguardo al recupero conservativo di un cimelio storico di grande valore: la mitragliera antiaerea Breda Modello 31 da 13,2 mm del leggendario sommergibile Scirè, la prima nave italiana a ricevere la Medaglia d’Oro al Valor Militare per la famosa “Impresa

Canale della Manica: no ai migranti

E’ ancora fresco nella memoria il filmato (in teoria divertente) in cui il premier Conte sostiene la linea dura e inflessibile contro gli sbarchi clandestini, mentre una migrante viene sorpresa a sbarcare in Sicilia con un barboncino al guinzaglio. Insomma, le solite chiacchiere. A Londra invece si fanno i fatti. Vediamo perché. Un ex prefetto

Nicola Gratteri: il nuovo Babau

Quando eravamo piccoli i nostri genitori ci riducevano al silenzio e all’obbedienza minacciando di darci in pasto all’Uomo Nero. Noi ci rifugiavamo zitti e tremanti sotto le coperte e non fiatavamo più fino a che il sonno non si impadroniva delle nostre anime innocenti. In alcune regioni d’Italia l’Uomo Nero assumeva altri nomi: l’Ommu du

Recovery fund: come ci hanno fregati

Dopo giorni di trattative estenuanti, di tira e molla tra i vari Stati e di dichiarazioni più confuse di un camaleonte in una scatola di smarties, finalmente si è chiuso il vertice UE che ha messo a punto il Recovery Fund, ossia il fondo di emergenza per i Paesi membri colpiti dalla crisi sanitaria che

Le PMI devono stringere la cintura: ottobre è in arrivo

Avete mai provato a fare la spesa dopo la palestra? Scoprireste che non è il cervello che decide cosa comprare ma lo stomaco! Suggerimento: mai andare a far la spesa affamati. Che nell’uomo stomaco e intestino siano un “secondo cervello” è cosa nota. Se “umanizziamo” una azienda dove possiamo trovare il secondo cervello? Probabilmente nel

L’impatto COVID-19 sulle imprese italiane: quasi il 40% forse chiude

Quasi il 40% delle imprese italiane (che occupano circa 3,6 milioni di addetti) rischia la chiusura a causa della crisi connessa all’emergenza da Covid-19. È il drammatico risultato del blocco delle produzioni resosi necessario per contrastare il contagio, una sospensione che ha coinvolto quasi metà del tessuto produttivo italiano. Delle aziende a rischio chiusura la

Vercelli-Spezia: calvario autostrade

Dovendomi recare da Vercelli in quel di La Spezia, in un giorno feriale della scorsa settimana ho affrontato il problema che in questi ultimi due anni si è posta metà degli italiani: che strada fare? Non essendo ancora transitabile l’ex ponte Morandi (ma dicono che sarà inaugurato tra poche settimane) non potevo percorrere l’A26 fino

Scuola: il nemico non è il Covid-19

Classi pollaio e investimenti in calo nella scuola. Come si è arrivati ai problemi di oggi. Un’interessante riflessione di Laura Calosso che Vittorio Bobba propone ai lettori di WeeklyMagazine. Gli investimenti per la Scuola e l’Università si confermano in calo, soprattutto al Sud. La notizia non è di oggi, risale al novembre 2019, quando è

Outlook Campania: il rilancio del sistema produttivo passa da bandi di finanziamento snelli, velocità di istruttoria e di erogazione

Competere.Eu: “La Regione ha l’opportunità di fondi ancora disponibili: utilizzi bene i soldi che ci sono e si prepari a quelli del Recovery Plan”. “Bandi di finanziamento snelli, velocità di istruttoria e di erogazione come avvenuto con le agevolazioni al settore artigianato del 2018. Sono questi i punti cardine di cui la Regione Campania ha

L’esercito dei bambini scomparsi e dimenticati. Ogni due giorni uno.

In Italia sparisce un bambino ogni 48 ore, 4 su 5 minori non vengono più ritrovati. Un fenomeno impressionante che riguarda minori stranieri non accompagnati, ma anche bimbi italiani scomparsi nel nulla. Un dramma in continuo aumento quello dell’esercito dei bambini scomparsi e… dimenticati. I dati rivelati dal rapporto di Telefono Azzurro in occasione del

Russia: nasce un sistema integrato di ricerca per i bambini scomparsi

Un sistema per la ricerca di persone scomparse, che riunisce in un’unica piattaforma l’esperienza di diverse organizzazioni sociali per aiutare le forze dell’ordine, arriverà in Russia. Lo ha riferito al sito sputniknews.com durante la giornata Internazionale dei bambini, il presidente dell’organizzazione “Ufficiali della Russia”, il capo della commissione della Camera Pubblica della Federazione Russa per

Bambini scomparsi: orrore indicibile

Rapiti e poi “parcheggiati”, in attesa di essere massacrati. La polizia di Detroit li ha ritrovati tutti insieme: 123 bambini. Erano «in un grave stato di denutrizione e di sofferenza psicologica», scrive l’“Huffington Post”. Tuttavia, «dagli accertamenti svolti non sembrerebbe che siano stati vittime di violenze sessuali». Gli agenti hanno impiegato molte ore per rintracciare

SpaceX: 2 riservisti domano il drago

Dopo 9 anni gli USA tornano a lanciare uomini verso lo spazio. Lo fanno, e questa è la vera novità, grazie a SpaceX, l’impresa privata del visionario imprenditore Elon Musk. Il lancio, avvenuto ieri sera (NDR: sabato 30 maggio) alle ore 21,22 (ora italiana) dalla base della NASA in Florida e dalla storica rampa 39/A

Caldoro: un’interrogazione regionale sulle mascherine “alla De Luca”

Lo ha annunciato Stefano Caldoro leader della coalizione regionale di Centrodestra, per vederci chiaro sulla questione delle così dette “mascherine di De Luca”, riferendosi ad alcuni servizi giornalistici (NDR: WeeklyMagazine sin dal 26 aprile scorso aveva denunciato la scarsa qualità e la potenziale pericolosità delle mascherine di De Luca, in mancanza di riscontri scientifici, riprendendo

RSA: tranquilli muoiono solo i vecchi

È stata una crudele idiozia detta da alcuni all’inizio del diffondersi dell’epidemia quando si, iniziavano a giungere notizie di morti, ma in fondo erano spesso persone avanti con gli anni e già gravati di altre patologie. Il Covid-19 era una novità e c’era aria di ridere e scherzare, di fare battute sui social, di canzoncine

Una colletta per l’Agente Apicella

L’ennesima tragedia a carico di un Agente delle Forze dell’Ordine si è consumata a Napoli nelle prime ore del 27 aprile scorso. L’Agente Scelto Pasquale Apicella, 37 anni appena compiuti, intervenendo a seguito del furto perpetrato da quattro malviventi in una banca, ha infatti perso la vita nel vano tentativo di fermare l’auto condotta dai

Storie di successo: Alberto “Naska” Fontana, a tutto gas in pista e fuori

Uno studente di ingegneria fresco di laurea, senza particolari agi economici, ma col sogno di gareggiare in sport costosissimi come quelli motoristici e diventare un uomo di successo. Un “creatore di contenuti”, come lui ama definirsi a chi lo classifica riduttivamente come YouTuber, esploso in pochissimo tempo e che si mette in gioco personalmente come

UE: von der Leyen ora fa la colomba

“Il presidente della Commissione Ue ha offerto “sincere scuse” all’Italia per non aver contribuito all’inizio della sua micidiale epidemia di coronavirus”. È l’incipit d’un articolo recentemente apparso sul portale notizie della BBC. Il presidente della Commissione europea tenta evidentemente di indorare la pillola dei rifiuti agli aiuti ricevuti dall’Italia a Bruxelles, ma non si capisce

È Conte il migliore venditore di pentole

Un articolo scritto a quattro mani da Vittorio Bobba e Patriota Nero, fotografa impietosamente la situazione politica attuale, interna ed esterna al “Bel Paese”, governato da “venditori di pentole”. In fondo li ammiriamo. Sì, li ammiriamo per come riescono a vendere la loro inettitudine come il migliore dei venditori di pentole. Dice il Premier: “Abbiamo

Coronavirus: il ritorno del prode Nicola

«Passa un giorno, passa l’altro Mai non torna il nostro Anselmo, Perché egli era molto scaltro Andò in guerra e mise l’elmo…» Così inizia “La partenza del crociato”, una gustosa poesia di Giovanni Visconti Venosta scritta quasi due secoli fa. Il prode Anselmo di cui si narravano le gesta era un crociato dall’intelletto non certo

Coronavirus: Giacomini (Innovaway), “supporto Albania grande valore simbolico”

Roma, 30 mar. (Adnkronos/Labitalia) – “Gli albanesi sono un grande popolo e grandissimi lavoratori. Il supporto che ha dato il governo albanese all’Italia ha un grande valore sostanziale e simbolico. Edi Rama si conferma un grande leader”. Lo dichiara all’Adnkronos/Labitalia l’amministratore delegato di Innovaway, Antonio Giacomini (NDR: in foto), commentando l’invio in Italia da parte

Coronavirus: aziende del sud pronte a riconvertirsi per costruire ventilatori (ma istituzioni e produttori nicchiano)

L’emergenza Coronavirus ha messo alle corde la sanità nazionale. Mancano posti letto nelle terapie intensive e sub intensive, mancano mascherine, bombole d’ossigeno e mancano i ventilatori necessari per consentire la respirazione assistita di quei pazienti critici i cui polmoni non ce la fanno da soli. Così che un pool di aziende del sud, si è

Covid-19 – Come ti combatto il virus

E’ curioso notare le differenze di strategia che gli Stati adottano per combattere un’epidemia deflagrante come quella attuale. Di seguito proviamo a focalizzarci sui diversi approcci cinese ed italiano. CINA: – Scoppia il virus. – Quarantena da subito. – Sospensione attività lavorative. – Esercito per sanificare le strade. – Costruzione ospedali in 10 giorni. –

Covid-19 – Lettera a un virus neonato

NDD: Il nostro Vittorio Bobba segnala che in queste ore sta circolando in rete un breve testo sotto forma di lettera al Coronavirus che in Italia, sono dati del Ministero della Salute di ieri 7 marzo, ha contagiato 5.061 persone causando 233 decessi. Siccome ne condividiamo lo spirito, confortati dai 589 guariti, lo rilanciamo volentieri

La verità statistica sul Coronavirus

Il Coronavirus (COVID-19), che oggi è sulla bocca di tutti e suscita tanta apprensione, è solo l’ultima delle epidemie che ha coinvolto il mondo è, più segnatamente, il nostro paese. Causata da non si sa bene come, si è diffusa molto celermente a causa della globalizzazione che comporta scambi e promiscuità tra le genti di

Coronavirus: 50.000 italiani a rischio

Sembra che siano almeno 50.000 gli italiani potenzialmente interessarti dal coronavirus. Queste, ieri sera, le stime del Governo che ha dovuto riconoscere la drammaticità di una situazione largamente sottostimata sino a ora. Andiamo peggio che negli altri paesi europei coi nostri due morti e le 79 persone infettate. Il bilancio fornito dalla protezione civile parla

Il colonnello che non si è mai arreso

“Sai che c’è?! Non ce ne frega niente dei pescecani e di tanta brutta gente, siamo delfini, è un gioco da bambini. Sai che c’è?! Non ce ne frega niente, la vita è morire cento volte, siamo delfini e giochiamo con la sorte. Ehi, Capitano mio, siamo accerchiati da cento barche, arpioni, ami e cento

Egitto: si teme un nuovo caso Regeni?

Un’altro studente universitario scomparso nel nulla in Egitto. Si tratta di Patrick George Zaki, studente dell’Università di Bologna rientrato in Egitto nelle scorse ore e finito in manette non appena messo piede in patria con l’accusa di “incitazione a proteste”. A quando è dato sapere il giovane é un’attivista di Eipr, un‘associazione egiziana per i

UE: Riprendiamoci la nostra sovranità!

Alla fine la Gran Bretagna ce l’ha fatta. La Brexit è realtà dalla mezzanotte dello scorso venerdì. Non sappiamo se ce l’hanno fatta gli inglesi: alcuni certamente sì, quelli che venerdì sera festeggiavano per le strade di Londra e si ubriacavano nei pub di Cardiff e di Liverpool. Altri probabilmente no, come si vedeva nei

Coronavirus, tra verità e bugie di stato

La Cina è in questi giorni dilaniata da una nuova epidemia causata da un virus che, per via della sua forma, è stato battezzato coronavirus. Il morbo, di cui solo recentemente si è mappato il genoma, è molto aggressivo e attacca le vie respiratorie. Ma, nel dettaglio, cosa è un coronavirus? Il Ministero della Salute

Con De Magistris, Napoli mai capitale

Era solo due anni fa che il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, leader di Democrazia Autonoma (Dem.A.) formazione politica di sinistra nata con l’intento di raschiare il fondo del barile della politica attraendo parlamentari e amministratori di area comunista e ex comunista delusi dai partiti (ma mai davvero decollata), aveva vaticinato che Napoli sarebbe

Iran: aereo civile abbattuto per errore

Alla fine l’Iran ammette che è dalle sue milizie che è partito, sia pure per un deprecabile errore umano, il missile che ha abbattuto l’aereo civile ucraino che sorvolava il paese e causando la morte di 176 persone innocenti. Indubbiamente lo stato di tensione causato dallo scontro con gli Stati Uniti ha inciso ma Hassan

Post più vecchi››