Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

19 agosto 2018

Italia

Ponte Morandi: In passato dubbi sulla sicurezza

Dopo il crollo del viadotto sulla A10 Genova-Ventimiglia si riaccendono le polemiche sulla sicurezza della struttura. In passato, infatti, alcune interrogazioni parlamentari avevano sollevato il dubbio che la struttura fosse obsoleta e a rischio. Riportiamo la più recente, risalente al 28 aprile 2016, come redatta dal Senatore Maurizio Rossi (lista civica di Genova e membro

Riccardo Morandi: il papà dei ponti moderni

Riccardo Morandi nacque a Roma nel 1902. Non si contano i premi ed i riconoscimenti ottenuti per la sua opera di progettista e di teorico. Tra le sue numerosissime realizzazioni, centinaia, si rammentano in particolare il ponte San Nicola, Benevento (1954-55, telaio precompresso); il cinema Maestoso, Roma (1954-56); il Ponte Amerigo Vespucci sul fiume Arno

Non più galli ma capponi

Il crollo del ponte di Genova, coi suoi 41 morti, ispira una vignetta satirica a Le Monde, il noto quotidiano francese ad orientamento di centro-sinistra. I francesi, d’altronde, non sono nuovi a questo humor noir fuori luogo: non si può dimenticare, infatti, le vignette di Charlie Hebdo sul terremoto del Centro Italia dove le vittime

Reino (BN): Si rievoca la Grande Guerra

Nel quadro delle manifestazioni celebranti la Prima Guerra Mondiale, la Campania è in prima linea per la conservazione della memoria. E’ il caso del piccolo comune sannita di Reino (BN) dove ieri si è intitolata la terrazza sovrastante il Centro di aggregazione al Soldato reinese M. B. V. M. Domenico Tozzi e a seguire, nel

Ariano Irpino (AV) ricorda il M.llo par. Giovanni Amadio

Nella sala consiliare del Comune di Ariano Irpino ieri mattina (NDR: 11/08/18) si è commemorata la figura dello scomparso M.llo maggiore par. Giovanni Amadio a cura del Generale par. Walter Amadio, figlio dello militare e già Comandante della SMIPar, la mitica scuola dei paracadutisti militari. All’evento, oltre alla cittadinanza, hanno partecipato alcune Associazioni Combattentistiche e

Dalla cartografia storica alla ricognizione archeologica

Riceviamo e pubblichiamo dal collega giornalista Silvio Rubens Vivone, Responsabile dell’Ufficio Stampa del Polo Museale della Calabria, il seguente comunicato: . Mercoledì 8 agosto 2018, alle ore 18.30, a Locri (Reggio Calabria), presso il Museo del territorio – Palazzo Teotino Nieddu del Rio, sarà inaugurata la mostra Locri e il suo territorio: dalla cartografia storica

Un’estate al museo

Riceviamo e pubblichiamo dal collega giornalista Silvio Rubens Vivone, Responsabile dell’Ufficio Stampa del Polo Museale della Calabria, il seguente comunicato: . Un’estate ricca di concerti, mostre e attività di varia umanità al Museo e Parco Nazionale Archeologico della Sibaritide. I tanti eventi si svilupperanno per tutto il periodo estivo fino al 2 settembre 2018. Un

Tra mito e storia

Riceviamo e pubblichiamo dal collega giornalista Silvio Rubens Vivone, Responsabile dell’Ufficio Stampa del Polo Museale della Calabria, il seguente comunicato: . L’Amministrazione comunale di Portigliola (Reggio Calabria), in accordo con il Polo Museale della Calabria, nell’ottica della valorizzazione del patrimonio archeologico di Locri e di Portigliola, promuove per la stagione estiva 2018, il Festival del

La testa della Sfinge della Passoliera

Riceviamo e pubblichiamo dal collega giornalista Silvio Rubens Vivone, Responsabile dell’Ufficio Stampa del Polo Museale della Calabria, il seguente comunicato: . Nei prossimi giorni il Museo Archeologico dell’antica Kaulon accoglierà la Testa della Sfinge della Passoliera, un bellissimo esempio di scultura in terracotta di età arcaica attualmente esposta presso il MArRC di Reggio Calabria e

Vade retro Babilonia!

E uno dei sette angeli, che hanno le sette coppe, venne e parlò con me: «Vieni, ti mostrerò la condanna della grande prostituta, che siede presso le grandi acque. Con lei si sono prostituiti i re della terra, e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione». L’angelo mi trasportò in

Post più vecchi››