Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

21 Febbraio 2019

Post di: Vittorio Bobba

Maledetta TAV

Protesta degli ultimi dieci anni: “Maledetta TAV: buchi infiniti nelle montagne, cantieri per decenni per fare arrivare le mozzarelle a Lione sei ore prima, quando si potrebbero impiegare i fondi per cose più utili e continuare a usare la linea rinnovata nel 1961”. Protesta degli anni ’70: “Maledetta linea del 1961. Cantieri infiniti, chilometri di

Dunque i profughi…

C’è qualcosa nella faccenda dei profughi che arrivano coi barconi che non mi suona per nulla chiara. Se mettiamo insieme tutto ciò che le fonti dei media (TG, giornali, blog e chi più ne ha più ne metta) ci propalano ogni giorno, ci accorgiamo che, al di là di alcune notizie che non trovano conferma,

Le colpe dei padri

Ci risiamo. Stando alle informazioni pubblicate dall’ISTAT l’Italia è di nuovo entrata in recessione: la terza volta dal 2008. Si direbbe che stia diventando un vizio. Il fatto è che puntualmente ciò accade non appena un governo inizia a creare stabilità e sconvolge i piani di chi ha preso l’Italia a bersaglio delle sue politiche

Le migliori castronerie del 2018

10) Secondo il quotidiano spagnolo ‘As’, il sorteggio per le semifinali di Champions è stato pilotato contro Atletico e Real Madrid. 9) Il Movimento Cinque Stelle ha preteso le scuse da Alessandra Moretti del Pd per aver detto che un bambino è morto a Roma dopo il morso di un topo. 8) Il Pd pretende

I bond italiani spiegati facili

Da alcuni anni nel linguaggio economico ricorre un termine nuovo: il bond. Abbiamo sentito parlare infatti di Monti-bond, di mini-bond, e via dicendo, e scommetto che la maggior parte della gente ignora il significato di questo titolo finanziario, che già esisteva da tempo immemorabile sotto il nome di obbligazione. Ritengo, anche se molti lettori avranno

L’Europa tradita

A 56 anni esatti dalla firma del Trattato dell’Eliseo, il 22 gennaio 1963, quando i presidenti Charles de Gaulle e Konrad Adenauer si incontrarono nel palazzo presidenziale di Parigi per sancire la fine degli storici contrasti tra i due Paesi, martedì scorso ad Aachen – l’antica Aquisgrana, capitale dell’impero carolingio – Germania e Francia hanno

Brexit o Bremain? Questo il dilemma!

Questa settimana la Camera dei Comuni si è espressa due volte in due giorni, la prima per bocciare l’intesa voluta dal Prime Minister che preludeva ad un indecorosa resa del Regno Unito nei confronti dei restanti 27 quasi-ex-partner europei, la seconda per salvare la stessa Theresa May dalla disfatta personale, accordandole ancora – per ora

Monti, i Bilderberg e la Trilaterale

Da quando il presidente Napolitano annunciò, prima in maniera implicita, poi esplicitamente e in maniera formale, di voler affidare a Mario Monti la creazione di un nuovo governo, sono iniziate a circolare molte voci sulla carriera e gli incarichi assunti negli anni dall’economista. I detrattori accusarono Monti di far parte di grandi banche di investimenti

Il cartello finanziario di Matrix Europa

Tempo fa un giornalista e blogger napoletano, Francesco Amodeo, ha pubblicato un libro dal titolo “La Matrix Europea” in cui denuncia – sono sue parole – “il piano di conquista contro i popoli e contro le democrazie” di quello che lui definisce “il Cartello finanziario internazionale che determina i destini dei governi dell’Unione Europea”. Il

Il perverso meccanismo del debito pubblico

Da molti anni il debito pubblico assilla il popolo italiano. Per un verso o per l’altro i nostri governi sono sempre riuscito a farlo crescere (salvo rare eccezioni) e allo stesso tempo ad utilizzarlo come un’arma nei confronti dei cittadini. Il ricatto è semplice: o pagate più tasse oggi oppure i vostri figli ne dovranno

Post più vecchi››