Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

23 Settembre 2021

Post di: Rosa Maria Testa

KK porta il Napoli in vetta alla classifica

Alla terza giornata di campionato la Serie A entra nel vivo. Nel pomeriggio di ieri alle 18,00 è andata in scena, allo stadio Diego Armando Maradona, il big match Napoli-Juventus. Da sempre una grande sfida che entusiasma gli animi degli appassionati pieni di aspettative per la rivalità storica delle opposte tifoserie. Quest’anno sia il Napoli

Napoli: è emergenza fra i pali

Ad una settimana dal big match Napoli-Juventus al Maradona, Spalletti si trova davanti un bel problema da risolvere. Chi metterà tra i pali a difesa della porta azzurra? A causa di un doppio infortunio ai danni degli estremi difensori, titolare e sostituto, la difesa partenopea appare sguarnita. Con Alex Meret fuori gioco, uscito malconcio dalla

Destinazione Manchester United

Ultima chiamata per Cristiano Ronaldo che da dice addio a Torino per trasferirsi a Manchester sponda United. Ieri 28 agosto è iniziata una nuova epoca per la Juventus, che definiremo post-Ronaldo. Nella sfida contro l’Empoli davanti a ventimila tifosi non c’era più il portoghese al centro del club bianconero. Dopo poco più di tre anni

Pronti per la prima di campionato?

L’attesa è finita. Ieri 21 agosto, con 4 anticipi, è partita l’edizione del campionato di serie A 2021/2022. La stagione si concluderà il 22 maggio 2022 e nel calendario sono previsti 5 turni infrasettimanali (22 settembre; 27 ottobre; 1 dicembre; 22 dicembre e 6 gennaio) e la pausa natalizia dal 23 dicembre al 6 gennaio

Ultima amichevole precampionato e poi sarà Serie A 2021/2022. Il Napoli stravince

Ultima amichevole del Napoli di Spalletti prima dell’inizio del campionato 2021/2022. Ieri alle 17,30 allo stadio Teofilo Patini di Castel di Sangro gli azzurri hanno incontrato il Pescara, chiudendo così il secondo ritiro azzurro dei partenopei. Poker di reti azzurre inflitte al Pescara. I sei precedenti test amichevoli pre-campionato sono stati tutti a vantaggio del

Italia leggendaria alle Olimpiadi di Tokyo

Per l’uomo più veloce del mondo, Marcell Jacobs, una sola volta sul podio più alto non è sufficiente e dopo solo qualche giorno ci risale, questa volta assieme ai compagni della staffetta 4×100. Che orgoglio questi italiani, che fierezza per l’Italia intera. Mai ci saremmo aspettati simili e cotanto nobili risultati. Gli azzurri sul tetto

Giochi Olimpici di Tokio 2020: risultati e curiosità

Il 23 luglio, con la cerimonia ufficiale di apertura, sono ufficialmente iniziate le Olimpiadi 2021 di Tokyo. Si tratta dei Giochi della XXXII Olimpiade, denominati dal Comitato Olimpico Internazionale come Tokyo 2020 perché rinviate di un anno a causa della pandemia da Covid-19. Quando nascono i Giochi Olimpici? I Giochi Olimpici nascono nell’antica Grecia presso

Italiani Campioni d’Europa

120’ minuti non sono bastati per alzare la coppa. Ancora una volta sono stati i rigori a decretare il risultato finale ed il vincitore di Euro 2020. Un grande, immenso, monumentale Donnarumma, compiendo un paio di prodezze, ha contribuito, insieme al resto del gruppo squadra, a regalare l’agognato trofeo all’Italia e agli italiani. La finale

Aspettando la finale Italia-Inghilterra

Tutto quello che doveva essere fatto è stato compiuto. L’Italia di Mancini è arrivata al traguardo della finale di Euro 2020. Con la vittoria ai rigori contro la Spagna in semifinale, gli azzurri si sono meritati l’ultima serata a Wembley, la più ambita quella dell’11 luglio. Tutto quello che doveva essere fatto è stato compiuto.

Silenzio: gioca Insigne

Una prodezza di Lorenzo Insigne trascina gli azzurri in semifinale ad Euro 2020. Bravi tutti ma questa volta il n. 10 di Frattamaggiore si è superato mettendo a tacere definitivamente i suoi detrattori. All’Allianz Arena di Monaco di Baviera finisce 2-1 il secondo quarto di finale Italia-Belgio. Una vittoria, quella della banda Mancini, conquistata contro

“La Fiera della Cultura” a Casoria, 4 date da non perdere (29 giugno; 1-8 e 12 luglio)

“La Fiera della Cultura” nasce a Casoria da un’idea del giornalista Giuseppe De Silva. Quattro appuntamenti, nella cornice della villa comunale di via Pio XII, per parlare di letteratura, territorio, legalità e sicurezza. A patrocinare moralmente l’evento: l’Ordine dei giornalisti della Campania, il Corecom Regione Campania, ed il Comune di Casoria che, con il sindaco

Italia-Austria si decide ai supplementari

Euro 2020 entra nel vivo con l’inizio della fase ad eliminazione diretta. Dopo le tre partite di Roma è arrivato il momento di cambiare scenario. Nella cornice di Wembley si parte a ritmi altissimi. Italia e Austria si affrontano per la prima volta nella fase finale di un Europeo. L’Austria del ct tedesco di origini

L’Italia chiamò

E l’Italia di Roberto Mancini non si è fatta attendere. Alla seconda uscita di Euro 2020 la nazionale italiana, mercoledì 16 giugno sempre all’Olimpico di Roma, ha battuto con un tondo 3-0 la nazionale elvetica. Pare che questo risultato sia congeniale ai nostri attaccanti, questa volta a segno con una doppietta di Locatelli e poi

L’Italia s’è desta e batte i turchi 3-0

Allo start Europa 2020 con un anno di ritardo. All’Olimpico di Roma esordio dell’Italia di Mancini contro la Turchia. Tante le novità di questo 11 giugno. La prima, la più eclatante, è rappresentata dalla presenza, sebbene contingentata (16mila persone), del pubblico sugli spalti assente da circa un anno e mezzo. Presente anche il Presidente della

Benvenuto Luciano

Da circa una settimana Luciano Spalletti è il nuovo tecnico del Napoli. Con un contratto di 50 pagine, nell’ottica del ridimensionamento, per 2,8 milioni circa a stagione + bonus, De Laurentiis si è assicurato la professionalità del tecnico al suo servizio per due anni, più l’opzione sul terzo e sul quarto. Dalla prossima stagione, dunque,

Sette giorni che ti ho perso

Non ci credo, non posso crederci è invece è andata proprio così. Niente Champions League per il Napoli il prossimo anno. Arrivando al quinto posto in classifica nel campionato di serie A dovrà accontentarsi di partecipare all’Europa League, che ha il sapore del trofeo di chi non ce l’ha fatta. Domenica scorsa, il 23 maggio,

Campionato di serie A: ultimo atto

Ancora 90 minuti ed il campionato di serie A edizione 2020/2021 chiuderà i battenti. Ancora un’ultima giornata per svelare chi, con soli due posti a disposizione, tra Napoli, Milan e Juventus accompagnerà in Champions League l’Inter, Campione d’Italia, e l’Atalanta. Non c’è mistero invece per le squadre retrocesse nella serie cadetta. L’anno prossimo Parma, Crotone

Affrettatevi, ancora pochi posti Champions

E’ successo di tutto all’Allianz Stadium di Torino ieri pomeriggio nella partita del derby d’Italia tra la Juventus e l’Inter. Nell’anticipo della 37esima giornata di campionato l’arbitro Calvarse è stato super impegnato a fischiare: tre penalty, due espulsioni, un autogol e un paio di check al Var. Nonostante tutto questo gran da fare, le decisioni

Inter da scudetto

Con ben quattro giornate di anticipo l’Inter è la squadra reginetta di questo anomalo campionato di serie A 2020/2021. Già da domenica scorsa, con il pareggio tra Atalanta e Sassuolo, la squadra di Conte ha avuto la matematica certezza di essere Campione d’Italia. I nerazzurri hanno avuto il merito di crederci più di tutti, oltre

Un terzo posto molto affollato

La Serie A ha diritto a quattro posti in Champions League, le prime quattro squadre in classifica avranno accesso diretto alla fase a gironi della competizione. Se i giallorossi dovessero vincere l’Europa League ed arrivare dal quinto posto in giù in campionato, la Serie A avrebbe cinque squadre nel massimo torneo continentale, ma questa è

I big match della domenica

Sta per compiersi un nuovo weekend di campionato. Due sono le partite di cartello che si svolgeranno domenica 18 aprile alle 15.00 ed alle 20.45. La 31esima giornata vede infatti l’Atalanta ospitare la Juventus ed i partenopei, nel posticipo serale, i nerazzurri. Entrambe le sfide sono importantissime in vista dei punti preziosi da raccogliere per

La Juventus si aggiudica il recupero conteso

Dopo sei mesi di attesa nei quali è accaduto di tutto a cominciare da ogni grado di giudizio, polemiche, rinvii e provocazioni, finalmente il giorno di Juventus-Napoli, valevole per la terza giornata di campionato di serie A, è arrivato. Mercoledì 7 aprile alle 18,45 si è disputata la classica, sempre attesa, gara tra i bianconeri

Ancora un poker per la vittoria azzurra

Sono state necessarie 4 prodezze azzurre per avere ragione di un irriducibile Crotone. Parte forte, fortissimo il tridente azzurro “napo-nige-belga” ma ancora troppi errori in difesa hanno consentito i pitagorici di riaprire per ben due volte la partita. Le pesanti disattenzioni della coppia centrale di difesa, Manolas/Maksimovic, non hanno agevolato la chiusura anticipata della gara

Una domenica stregata

No, domenica scorsa non siamo stati al lago e nemmeno a fare una gita, ci siamo collegati alle 20.45 con lo stadio Olimpico di Roma ed è stato proprio uno spettacolo bestiale. Il posticipo della 28esima giornata di campionato ha visto sfidarsi i giallorossi di Fonseca e gli azzurri di Gattuso. Entrambe le compagini chiedevano

Stasera il derby del sole

Stasera, alle 20.45 allo Stadio Olimpico, andrà in scena Roma–Napoli una sfida che può rappresentare un vero e proprio spareggio per la Champions League. Le due compagini infatti faranno di tutto per riuscire a raggiungere la massima competizione internazionale. I capitolini si presentano orgogliosi e gasati dopo il passaggio di turno e la qualificazione ai

L’attesa allunga il piacere

Un tour de force niente male attendeva la squadra di Gattuso questa settimana. In ordine di apparizione: Milan, Juventus (il recupero) e Roma; un trittico da paura in una sola settimana e come se non bastasse tutte in trasferta. In otto giorni, da domenica 14 marzo a domenica 21 marzo, passando per mercoledì 17, il

La rabbia scoppia all’ultimo secondo

Il team azzurro dopo il pareggio contro il Sassuolo della scorsa giornata cerca di smorzare la rabbia. Brucia parecchio perdere due punti preziosi ad un soffio dal fischio finale. Una collera infinita, paragonabile solo alla gioia di raccogliere gli stessi due punti ad altrettanti secondi dal termine. In sintesi Sassuolo-Napoli finisce 3-3 con buona pace

Napoli, vittoria amara contro il Granada

Vincere 2-1 al Maradona contro la formazione spagnola del Granada non è bastato agli uomini di Gattuso per continuare il percorso in Europa League. Cosa ha fallito il Napoli nella doppia sfida contro gli andalusi? Innanzitutto i gol che nella partita d’andata sono del tutto mancati, ma soprattutto hanno pesato i troppi errori in difesa.

Emergenza Napoli

Dopo la prestazione spenta e asfittica del giovedì di coppa contro il Granada, terminata 2-0 per gli spagnoli, che mette seriamente in pericolo la qualificazione al prossimo turno di Europa League, il Napoli ritorna alla serie A. Nella 23esima giornata di campionato gli azzurri di Gattuso incontrano nel pomeriggio alle 18,00 gli orobici di Gasperini

Buon San Valentino Napoli

L’amore trionfa sempre. Il risultato della sfida di ieri pomeriggio al Maradona, Napoli – Juventus 1-0, è la prova che il gruppo, la volontà, il coraggio e la condivisione sono gli elementi vincenti. La squadra azzurra con la sua anima si è stretta intorno al suo allenatore ed ha dimostrato in campo da che parte

Genoa-Napoli: decide una doppietta dell’ex

Come se i guai piovuti in massa sulle pedine dell’attacco azzurro non fossero stati sufficienti, si è aggiunto anche lo stop per il gigante della difesa KK, risultato positivo al Covid. D’altra parte il mancato miracolo di San Gennaro era un presagio di sventure sicure. La formazione di Gattuso, rimaneggiata e sotto pressione, si presenta

4-3-3 e il Napoli ritorna a vincere

Ottimo risultato quello conquistato allo stadio Diego Armando Maradona giovedì 28 gennaio dagli azzurri che, rifilando 4 reti allo Spezia, hanno staccato il tagliando per le semifinali di Coppa Italia dove dovranno vedersela con l’Atalanta il 3 ed il 10 di febbraio. Una bella soddisfazione quella di restituire il doppio dei palloni presi dai liguri

Gennaro "Ringhio" Gattuso

L’altalena del Napoli

Nelle ultime due partite, contro l’Udinese in campionato e contro l’Empoli in Coppa Italia, il Napoli vince ma non convince. L’assenza in squadra di giocatori del calibro di Koulibaly, Mertens ed Osimhen si fa sentire immensamente, ma è pur vero che l’alibi della privazione di tali figure fondamentali non può reggere a lungo, dal momento

Befana amara per il Napoli

Una partita storta ci può stare, un momento no è fisiologico ma qui, caro Napoli, si sta esagerando. La sconfitta 2-1 subita dai partenopei allo stadio Maradona contro lo Spezia, in 11 contro 10, è davvero troppo. Non basta la rete di Petagna e Italiano firma l’impresa con un rigore di Nzola e poi, in

Osimhen ma cosa combini?

Hanno fatto il giro del web, prima di essere rimossi, i video social di Osimhen mentre festeggia in Nigeria il suo 22esimo compleanno. Nulla da eccepire per la trasferta natalizia in terra natia per incontrare parenti ed amici, se non fosse per i balli senza mascherina e senza distanziamento in violazione di tutte le elementari

Giustizia è fatta

Il Collegio di Garanzia del Coni riporta ordine in campionato. Accolto il ricorso della SSC Napoli, cancellato il tre a zero a tavolino e restituito ai partenopei il punto di penalizzazione. “Giustizia è fatta” – e con piena soddisfazione è stato salutato il verdetto della giustizia sportiva dalla società di De Laurentiis. Il Collegio di

Un problema di Massa

Una gran bella partita Inter-Napoli di mercoledì scorso. Due compagini ben equipaggiate, rispettivamente al secondo e terzo posto in classifica con un punto di distacco dei meneghini sui partenopei. Sulla carta e sul campo si presentava una bella sfida che ha rispettato le aspettative fino al 70’. Nel primo tempo le squadre si studiano e

Adesso Pablito vola

Un altro piccolo grande uomo va via. In punta di piedi questa volta abbandona il campo un altro campione. Il goleador dei Mondiali di Spagna ’82 passa a miglior vita. Paolo Rossi, classe ’56, un fuoriclasse d’altri tempi, garbato e silenzioso, è stato il simbolo del calcio italiano nel mondo ed un mito per tutti

La magia di Maradona

Il Napoli vestito da Argentina mette in scena allo stadio San Paolo di Fuorigrotta, chiamato così per l’ultima volta, uno show in onore di sua Maestà Diego Armando Maradona, nella gara di campionato contro la squadra capitolina. Quella maglia speciale a righe verticali bianco-azzurre dà a tutta la squadra l’energia e la concentrazione giusta. I

AD10S Diego. Napoli piange il suo RE

Se n’è andato Diego Armando Maradona. Il 25 novembre 2020 il Pibe de Oro è tornato al suo pianeta lasciando in questa terra tutto il bello che poteva donare. Non così presto Dieguito, a soli 60 anni, c’era ancora bisogno di te, di respirarti, di sapere che, anche se dall’altro capo del mondo, tu c’eri,

Federcalcio respinge il ricorso del Napoli

La Corte d’appello della Federcalcio respinge il ricorso del Napoli

L’esito dell’appello del club napoletano, che ha confermato la sconfitta 3-0 a tavolino con la Juventus ed il relativo punto di penalizzazione, era tutto sommato prevedibile. Non lo erano invece le motivazioni che hanno gettato un alone di sospetto sulla società del presidente Aurelio De Laurentiis. Nella sentenza d’appello, infatti, è descritto nero su bianco

Un Napoli a corrente alternata

Una partita buona e l’altra no. E’ questa la cadenza che il Napoli ci sta proponendo. Tra campionato ed Europa League gli azzurri hanno alternato vittorie a sconfitte, provocando più di qualche interrogativo sulla reale concentrazione ed approccio alla gara. La squadra azzurra domenica scorsa, a meno di 3 giorni dalla vittoria contro la Real

Real Sociedad-Napoli: buona la seconda

Dopo la sconfitta all’esordio in Europa League con l’AZ Alkmaar, la squadra di Gattuso si riscatta a San Sebastian battendo la Real Sociedad 1-0. La partita perfetta di Gattuso contro la Real Sociedad consente al Napoli di rilanciarsi in classifica nel girone F di Europa League. Il gol di Politano al 55° permette agli azzurri

Pessimo esordio degli azzurri in Europa League

Comincia male l’Europa League per la squadra di Gattuso. Giovedì 22 ottobre al San Paolo vince, anche se solo di misura, un AZ Alkmaar falcidiato dal Covid. Delusione per l’esordio degli azzurri nella seconda competizione europea per importanza. Forse sarà proprio il timbro minore del torneo a non accendere le motivazioni e gli stimoli in

Ai 4 punti in meno il Napoli risponde con 4 gol

Dei quattro punti sottratti dal Giudice Sportivo il Napoli ne conquista subito tre contro l’Atalanta. Al San Paolo nell’anticipo di sabato alle 15,00 un Napoli dominante e straripante ha rifilato ben quattro reti alla Dea. Impresa non facile contro la squadra di Gasperini, la più in forma del campionato. Il pensiero torna a due settimane

Juventus-Napoli: il giudizio tarda ad arrivare

Dopo una settimana il campionato di serie A è ancora in attesa dell’esito della vicenda della partita non disputata tra bianconeri ed azzurri. Il ricorso presentato dal club di De Laurentiis ha scongiurato, per il momento, il 3-0 a tavolino per non essersi presentato all’Allianz Stadium domenica 4 ottobre alle 20,45. Il supplemento d’indagine chiesto

Negata dall’Asl la trasferta a Torino degli azzurri, ma la Lega conferma la gara

Bloccata a Castel Volturno la squadra di Gattuso poco prima di salire sul pullman che l’avrebbe portata a Capodichino alla volta dello Juventus Stadium. Dopo le positività emerse a distanza ravvicinata degli azzurri Zielinski ed Elmas, il provvedimento dell’Azienda Sanitaria Locale ha impedito la partenza della squadra per Torino “per la prevalenza dei motivi igienico-sanitari”.

Stadi, spettatori e Covid

La nuova stagione inizia con una dura sanzione ai danni della Roma che perde il punto conquistato con il pari al Bentegodi e ricomincia da 0. Verona-Roma, infatti, finisce 3 0 a tavolino per un errore pacchiano commesso dal club giallo-rosso. Una svista simile deve suggerire alla nuova proprietà, Friedkin, l’inserimento nella struttura del club

In mille allo stadio

Dopo soli 47 giorni dalla conclusione dell’ultimo campionato di Serie A, ieri 19 settembre si è disputata la prima giornata del girone di andata 2020/2021. Una stagione compressa iniziata nel pieno del mercato estivo che si concluderà solo il 5 ottobre. (NDR: immagini di repertorio) – Anche questo campionato, purtroppo, si presenta a porte chiuse

Ostriche? No, Covid

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis nel pomeriggio di giovedì ha lasciato l’isola di Capri, con una barca privata, per raggiungere prima Napoli e poi Roma, probabilmente per ricevere le cure al Policlinico “Gemelli”. Questa decisione è stata presa di comune accordo con i medici che hanno deciso di controllare e monitorare il numero

Victor Osimhen: 3 gol in 7 minuti

Prima tripletta per il neo acquisto del Napoli Victor Osimhen. Velocità, fisicità, personalità e controllo della palla sono le caratteristiche espresse dall’ex attaccante del Lille contro L’Aquila nella partitella del triangolare organizzato a Castel di Sangro. Il giovane ventunenne, per la prima volta con la maglia del Napoli, si è conquistato subito la ribalta mettendosi

Champions – Il PSG castiga l’Atalanta nell’extra time. Barça, serata da incubo

Per 90 minuti la Dea ha coltivato il sogno, l’illusione, la speranza. Il vantaggio di Pasalic alimenta la fiducia e le aspettative dei bergamaschi ma poi, all’improvviso, il Psg si accende, recupera e raddoppia nel giro di 3 minuti. Il Paris Saint Germain, club di grande esperienza internazionale, realizza una rimonta con due gol segnati

Post più vecchi››