Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

16 Dicembre 2018

Post di: Patriota nero

Il lupo perde il pelo ma non il vizio

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, dice il proverbio. E in Germania, in particolare in Baviera, quello di pensare all’Europa come terra di conquista è un vizio che non sembra destinato a interrompersi. Lo ha dimostrato Horst Seehofer, il leader e candidato della Csu per la guida della Baviera, in un comizio

Europa: facciamo il punto

L’Unione Europea ha preso la sua decisione nei confronti dell’Italia: sparare, fino all’ultima cartuccia, contro chi si oppone ad una distribuzione dei redditi verso il basso per incrementare l’economia aumentando i consumi. Sinceramente, di questi arzigogoli non m’interessa più di tanto, visto che entrambe le soluzioni (Keynes o Friedman) non prendono in considerazione il superamento

Mainstream, populismo e social media

Jair Bolsonaro vince le presidenziali in Brasile e un po’ ovunque nel mondo stanno prevalendo spinte populiste. I social media ritenuti i veri responsabili dagli analisti. Con la vittoria di Jair Bolsonaro nelle elezioni presidenziali brasiliane [28 ottobre], le Cassandre delle élite occidentali sono di nuovo operative. Il suo successo, come quello di Donald Trump,

Bye bye Europa

Mentre a Rai 3 raccontano che “in Italia c’è il fascismo” come nel ’22, in Francia è cominciata “The Purge”. Orde di giovani mascherati, nella notte di Halloween, hanno inscenato in una mezza dozzina di città immensi disordini, distruzioni: saccheggiato negozi, bruciato i cassonetti del’immondizia, infranto vetrine, distrutto bus urbani. A Parigi, due individui di

Gioco al massacro

Una sedicenne, una ragazzina: stuprata nel sonno indotto delle droghe, in un edificio fatiscente, quindi uccisa o lasciata morire. Alcuni raccolgono facili adesioni politiche con l’avevo-detto-io, altri, i coda-di-paglia, giocano in difesa inalberando diritti mistici. Studiosi, professori e indagatori sociali, intanto si danno pacche gli uni con gli altri “hai ragione tu no hai ragione

96 anni fa la marcia su Roma

Il 28 Ottobre 1922 migliaia di uomini spinti da diversi motivi ed ideali (si diversi ideali perchè la bravura di Mussolini fu quella di dar voce a chiunque liberali, cattolici, socialisti, comunisti anche), inondarono le vie della capitale dando vita al tentativo più riuscito di liberare un popolo dalle catene del capitalismo massonico/giudaico/anglosassone. La del

Duro corpo a corpo tra l’Italia e la UE

L’Unione Europea sembra pronta ad aprire una procedura d’infrazione contro l’Italia. Lo spread usato come arma psicologica per minare la fiducia popolare nel governo.   Non bastano le minacce dell’Unione Europea contro il DEF (NDR: il Documento di Economia e Finanza) a mortificare I’Italia, ad alimentarle ci sono le critiche accese delle sinistre che non

Ike, l’altra faccia della medaglia

Ike, preferisco chiamarlo cosi, era un mediocre studente di west point che la propaganda americana ha innalzato a genio militare. Peccato che nei libri di guerra e nelle accademie militari si studino i piani di Annibale, Cesare, il Magno e nientepopodimenoche dei generali da lui sconfitti Rommel, Guderian, Kesserling etc…. ma di Ike nemmeno uno

Ciro a Formia, la pizza, e il Neoliberismo

Prima di scagliarmi nuovamente contro il neoliberismo (per essere precisi è già la 3a volta), devo premettere che queste riflessioni le ho elaborate mentre ero seduto nell’Antica Pizzeria di Ciro a Formia, mentre degustavo le squisitezze del pizzaiolo Michele Capuozzo (artefice di una pizza all’insegna della tradizione napoletana più autentica), riflettevo tra me e me

Giovanni Tria, più di 2 schiaffi alla UE !

Il rapporto deficit pubblico / PIL, il Prodotto Interno Lordo, sarà al 2,4% per tre anni. Forti pressioni dalla UE, al limite delle ingerenze, per far fare dietrofront all’Italia.   All’inizio dell’ottavo capitolo dei “Promessi Sposi”, il nostro Don Abbondio, quello che il “coraggio uno non se lo può dare”, mentre stava leggendo un libro

Post più vecchi››