Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

16 Dicembre 2018

Post di: Mario Liotti

F1 – Dalla Formula Uno alla Formula E

Spenti i riflettori della Formula 1 si sono accesi quelli della Formula E , che negli ultimi anni ha attratto sempre più tifosi e contestualmente più investitori e sponsor. Anche Niko Rosberg non ha saputo resistere alla tentazione ed ha investito in questo promettente settore. Da quest’anno i team in gara sono passati ad 11

F1 – Le statistiche 2018

Chiusa la stagione agonistica 2018 , passiamo ad analizzare un po’ di statistiche. Sezione Piloti: Con la vittoria del mondiale in corso Lewis Hamilton si è portato in testa da solo per numero di titoli mondiali vinti da parte di piloti ancora in attività, con complessivi 5 titoli, seguito ad 1 spanna da Sebastian Vettel

MotoGP – Le novità del 2019

In settimana è arrivato l’ok da parte della Honda, affinchè Dani Pedrosa potesse effettuare dei test, in veste di collaudatore ufficiale della KTM. L’esordio ci sarà il 18 e 19 dicembre per una due giorni di test, prima della scadenza del contratto che lo legava alla casa giapponese fino al 31 dicembre di quest’anno. La

MotoGP – Le statistiche del 2018

Andato in letargo il motomondiale 2018 con la vittoria del pluricampione spagnolo, analizziamo un po’ di statistiche . La vittoria del mondiale è andata a Marc Marquez con 321 punti seguito da Andrea Dovizioso con 245 e terzo il sempreverde Valentino Rossi con 198 punti. Quarto Vinales e quinto Alex Rins. Male , molto male

F1 – Finale Mercedes ad Abu Dhabi

La gara negli Emirati Arabi, è l’ultimo capitolo di questo lungo e a tratti appassionante mondiale, spentosi nel finale. In avvio le due Mercedes, partono affiancate e mantengono la leadership della gara ma alla seconda curva Hulkenberg, urta con la sua posteriore destra contro l’anteriore sinistra di Grosjean, l’effetto è l’impennamento della Renault che vola

MotoGP – La finale é tutta Ducati

E siamo giunti al termine di questo motomondiale 2018, nella fantastica cornice della città di Valencia. Al circuito Ricardo Tormo scendono in pista tutti i piloti della stagione, incluso un acciaccato Jorge Lorenzo e soprattutto Dani Pedrosa alla sua ultima gara mondiale. Contrariamente a quanto accaduto negli ultimi anni, il week end valenciano è funestato

F1 – Un nome per la pole? Hamilton!

Parte l’ultimo gran premio della stagione da Abu Dabhi e sarà una gara che potrà solo regalare la soddisfazione della vittoria al vincitore della stessa e nulla più, in quanto i giochi sono oramai fatti. Hamilton ha conquistato il titolo piloti e la Mercedes ha vinto il titolo costruttori nell’ultimo Gran Premio disputato in Brasile.

F1 – Dov’è la Ferrari?

Anche il Gran Premio del Brasile ha replicato un copione oramai trito e ritrito. Una Ferrari scesa in pista senza mordente e senza combattività. In questo la Red Bull, nel finale di stagione con un Verstappen in grandissima condizione e fortemente volitivo, la sta sopravanzando. L’autodromo Josè Carlos Pace a San Paolo del Brasile è

MotoGP – Finale a Valencia

Va in scena l’ultimo atto del motomondiale , e come tradizione, teatro della chiusura sarà il circuito Ricardo Tormo a Valencia in Spagna. Il paese iberico è quello che ospita il maggior numero di Gran Premi , ben 4 durante la stagione agonistica, anche in virtù di un clima più temperato rispetto al resto d’Europa.

Moto2 – Bagnaia campione del mondo!

In moto 2 dopo il brillante exploit dell’anno scorso di Morbidelli, l’Italia ammira orgogliosa il suo nuovo campione iridato , Francesco Bagnaia anche conosciuto con il soprannome di Pecco. Nato a Chivasso il 14 gennaio 1997 a soli 21 anni si laurea campione del mondo con la Sky Racing VR46, ed ora chi lo sa

Post più vecchi››