“HYPNOS” di J.C. Casalini: un’affascinante avventura tra realtà e sogno


“HYPNOS” di J.C. Casalini è un romanzo distopico ambientato sia nel mondo reale – descritto come desolato e violento – e sia in una dimensione onirica, raggiungibile attraverso una complessa tecnologia: «Tutto era iniziato con l’introduzione delle prime workstation collegate a un casco ergonomico capace di condividere il pensiero: un brevetto della Mind-FIN, una start up californiana, che sfrutta la decodifica degli impulsi nelle fibre nervose provenienti dalla corteccia cerebrale […] La novità consentiva l’immersione di un giocatore dentro la realtà virtuale usufruendo della naturale paralisi ipnagogica del sonno e la sincronizzazione stabile con altri utenti da tutto il mondo, grazie al parallelismo massivo in rete. Il casco morbido o iPsycho, poi evoluto nella versione wireless, si adattava già allora alla testa, meglio se rasata, e tuttora ospita al suo interno milioni di recettori dalla forma a stella collegati tra loro da un reticolo di dendriti artificiali che si dirama da una microscopica centralina ricetrasmittente sigillata e protetta nello stampo in resina. L’ipersensibilità dei recettori aveva sorprendentemente consentito sin dai primi esperimenti di sintonizzarsi con le vibrazioni quantiche presenti nei microtubuli neuronali durante la fase REM. Questa scoperta aveva instradato gli ingegneri della Mind-FIN verso l’intercettazione dei sogni». La realtà virtuale in cui avviene questa connessione è chiamata Hypnos: un vero e proprio social onirico in cui si condividono i sogni; ad esplorare i flussi onirici ci pensano i cacciatori di sogni, tra cui vi è il protagonista di questa affascinante storia, Adam, considerato uno dei migliori nel suo campo. Egli si trova in Hypnos quando viene spinto da una forza misteriosa a superare un confine considerato invalicabile: è l’inizio di una presa di consapevolezza che porterà Adam a rivedere tutta la sua esistenza, considerata improvvisamente come falsa, perché controllata dalle alte sfere del potere. Egli, infatti, comprende che la libertà totale esperita nel momento in cui l’essere umano può entrare in connessione con gli altri mediante i sogni è solo illusoria: non è altro che un modo con cui il potere controlla ogni anelito di ribellione, stroncandolo sul nascere. Come nei migliori romanzi distopici, J.C. Casalini ci mostra un mondo al collasso a causa della manipolazione delle coscienze, e ci conduce nel viaggio di disobbedienza civile di Adam, in cui perseguirà lo scopo di riconquistare il libero arbitrio, sia per sé stesso che per gli altri, e di ricostruire il proprio presente strappando ogni velo di menzogna in cui è stato avvolto.

Casa Editrice: dei Merangoli Editrice
Collana: Gli orti
Genere: Romanzo distopico
Pagine: 212
Prezzo: 14,00 €

Contatti
https://www.jccasalini.com/
https://www.instagram.com/jc.casalini/?hl=en
https://www.facebook.com/jeanchristophe.casalini
https://www.youtube.com/c/JCCASALINI

Booktrailer

Link di vendita online

HYPNOS



.
Fonte:
Francesco Lavorino
Addetto Stampa Il Taccuino Ufficio Stampa