Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

17 Aprile 2021

Nominati i Top Manager del nuovo marchio di lusso MSC


Il nuovo marchio di lusso della divisione crociere del Gruppo MSC ha annunciato la nomina di cinque nuovi top manager. Michael Ungerer, CEO della nuova realtà, ha dichiarato: “La prima linea di manager vanta un’esperienza cumulata superiore a 100 anni nei settori del lusso, dell’ospitalità e delle crociere, e sarà così in grado di creare un’esperienza di viaggio innovativa ed affascinante all’insegna del lusso e del lifestyle, andando oltre le aspettative sia dei crocieristi più esigenti, sempre alla ricerca di qualcosa di particolare, sia di chi si avvicina per la prima volte alle crociere e dei viaggiatori ‘nextgenlux’ ansiosi di provare nuove esperienze”.

I nuovi manager saranno: Chris Austin, Chief of Sales Officer, Sarah Doyle, Chief Marketing Officer, Thatcher Brown, Commercial and Strategic Advisor, Sacha Rougier, Head of Itinerary Planning and Shore Experience e John Stoll – Destination Experience Advisor.

La prima nave del nuovo marchio di lusso sarà consegnata nel 2023 da Fincantieri. Le consegne successive sono previste nel 2024, 2025 e 2026. La prima nave avrà una stazza lorda pari a 63.900 tonnellate e disporrà di 461 suite, tra le più grandi disponibili sul mercato, dotate tutte di balcone o terrazza fronte mare. Queste eleganti navi introdurranno nel segmento del lusso una vasta gamma di nuove esperienze e attività per gli ospiti, nonché ampi spazi pubblici, e saranno caratterizzate da un design altamente innovativo.

Michael Ungerer ha aggiunto: “Mentre cresce l’attesa per l’annuncio del nuovo brand e del nostro approccio complessivo, il team continuerà a crescere con la nomina di ulteriori manager di talento ed esperienza nei settori delle risorse umane, del prodotto e della gastronomia. Ci stiamo preparando a condividere la nostra visione delle crociere di lusso con i nostri partner commerciali, che riveleremo nel momento in cui presenteremo la nuova flotta, composta da navi di lusso dal design innovativo, svelando così quella che ritengo essere la miglior esperienza crocieristica possibile per i clienti attuali e futuri. Rappresentando inoltre la sostenibilità una parte essenziale del nostro DNA, dimostreremo che le nostre navi sono dotate delle tecnologie ambientali e marittime più recenti e avanzate disponibili”.

La Divisione Crociere di MSC Group, con sede a Ginevra, in Svizzera, ha, infatti, una struttura composta da due brand distinti: il marchio contemporaneo e quello di lusso.

MSC Crociere, il marchio contemporaneo, è il terzo brand di crociere più grande al mondo, nonché leader del mercato in Europa, Sud America, Golfo Persico e Africa meridionale, con una quota di mercato e una capacità di trasporto superiore a qualsiasi altro player. È inoltre la compagnia di crociere in più rapida crescita a livello globale, con una forte presenza anche nei Caraibi, nel Nord America e in Estremo Oriente.

La sua moderna flotta comprende 18 navi a cui si aggiunge un considerevole portafoglio di investimenti globali futuri per l’acquisto di nuove navi. Si prevede che la flotta crescerà fino a 23 navi da crociera entro il 2025, con possibilità di ordinare sei navi entro il 2030.

MSC Crociere offre ai suoi ospiti un’esperienza di crociera unica, coinvolgente, sicura e ispirata alla tradizione europea della Compagnia. I passeggeri possono godere di una vasta scelta di ristoranti internazionali, spettacoli di livello mondiale, programmi pluripremiati per le famiglie oltre alla più recente tecnologia di bordo user-friendly.

MSC Crociere è, da tempo, protagonista di numerose iniziative a livello ambientale e punta raggiungere nel medio-lungo periodo le ‘emissioni zero’ delle sue attività. La Compagnia ha investito su tecnologie marine ambientali di nuova generazione, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni sempre più innovative e contare sulle migliori disponibili a livello industriale.

Nell’agosto 2020, MSC Crociere ha, inoltre, implementato un nuovo protocollo di salute e sicurezza che le ha permesso di essere la prima grande compagnia a tornare a navigare. Infatti, la priorità numero uno della Compagnia è sempre stata quella di garantire la salute e la sicurezza dei suoi ospiti e dell’equipaggio, così come delle comunità nelle destinazioni raggiunte dalle sue navi.

Tags: , , , ,