Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

20 Ottobre 2020

WILDER BOY, tratto da una storia vera


Montalcino (SI) sabato 10 ottobre – Il gruppo teatrale Dynamis, in collaborazione con Scuola Permanente dell’Abitare e con il patrocinio del Comune di Montalcino, ha presentato lo spettacolo teatrale Wilder Boy.

“Va ucciso alla svelta, per non far scappare i turisti prima che voi li abbiate spennati per bene! Ma non sarà facile per niente. E la mia pelle vale molto di più di tremila dollari, capo! Io per tremila dollari ve lo trovo, ma per prenderlo e ammazzarlo ne voglio dieci! La decisione spetta a voi. Se volete fare affari quest’estate, alzate il premio. Oppure fate gli spilorci e passate l’inverno a piangere! Non ho bisogno di nessuno, non mi servono volontari, ci sono già troppi comandanti su quest’isola! Diecimila dollari per me e per me solamente e io vi porto la testa, la coda… e tutto quello che c’è in mezzo.” Quint al consiglio cittadino – Lo squalo.

Wilder boy è la storia di un ragazzo scomparso e mai più trovato, una narrazione distorta tra leggenda e incuboche mette in scacco i principi e i valori del buon vivere sociale. Una piccola comunità si riunisce per confrontarsi su una figura misteriosa che incombe su di lei. Un paese di provincia, estraneo alla cronaca nera, fa i conti con un essere mostruoso che fa razzia al calar della notte. Il pericolo è in agguato, si muove e striscia tra le persone, nelle strade e nelle piazze, chi si nasconda davvero dietro la brutalità della creatura nessuno lo sa. Da dove viene? Cosa vuole da noi? Chi può sentirsi davvero al sicuro e cosa siamo disposti a fare per sopravvivere? Wilder boy intreccia la realtà con la fantasia popolare attraverso una dozzinale indagine antropologica che scandaglia credenze e mitologia e mette al centro la comunità e le sue contraddizioni. Attraverso un racconto manipolato, tra fotografia e filmati di repertorio, si costruisce la leggenda e scopriamo quanto la paura dell’ignoto e del buio ci coglie impreparati e smaschera il nostro inguaribile bisogno di individualismo. Dov’è finita la solidarietà? Wilder boy è alle porte del paese e corre lungo il fiume.

Chi sono | Dynamis:
Dynamis è un gruppo dedicato al teatro e alle arti performative con base a Roma. Da un decennio connette le sue attività con diversi spazi culturali della città, sviluppando un interesse multidisciplinare nella ricerca. I progetti sono incentrati sullo studio della relazione con il pubblico, in esplorazione di un linguaggio performativo dynamico, in continua trasformazione. I lavori prediligono il potenziale situazionale dell’atto performativo e predispongono la scena a luogo di dialogo e conflitto. Il teatro è spazio di confronto, campo di battaglia e occasione di esplorazione del disordine. Dynamis si occupa di formazione con l’obiettivo di innescare incontri, costruire luoghi dell’imprevedibile e stimolare la partecipazione dei cittadini alla proposta culturale. Dynamis è permeabile. L’ideazione e la progettazione sono frutto di un lavoro collettivo e si nutrono di collaborazioni che spaziano oltre il contesto teatrale.


.
Fonte:
Maurizio Piccirillo

Tags: , , ,