Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

30 Ottobre 2020

In attesa di una nuova pandemia mondiale


Dopo il COVID-19 un altro terribile morbo destinato a sterminare l’umanità. Il governo Conte ci sta già lavorando: aspettiamoci il peggio!

Si manifesta con lesioni cutanee dall’aspetto di semplici escoriazioni, per questo è subdola e pericolosa, colpisce soprattutto i bambini. L’Imperial College di Londra ha previsto tra i 517 miliardi di casi e gli 823,06 miliardi di morti nelle prossime 23 ore. È La B.U.A.!
L’OMS raccomanda di evitare i comportamenti a rischio: correre, giocare, tutti gli sport di contatto ma anche quelli individuali sono pericolosi. Anche gli spazi domestici rappresentano un pericolo. Comportamenti sicuri sono invece stare a letto e guardare la TV, soprattutto la pubblicità.
A Pompu da segnalare il caso di un ragazzo di 24 anni, senza nessuna malattia pregressa, che si è buttato da un palazzo di 20 piani. Si è pensato inizialmente, con molta superficialità, ad un suicidio, ma le lesioni cutanee individuate all’autopsia non hanno lasciato dubbi sulla causa di morte: aveva la B.U.A.
Crisanti su 283 bambini analizzati a Vo’ Euganeo ha trovato 296 casi di B.U.A., soprattutto alle ginocchia, ma gli epidemiologi non concordano sulla data di esordio dei sintomi.
Il morbo si sta diffondendo rapidamente in tutto il mondo, i paesi più colpiti sono USA, Brasile, Argentina e il Campo di Santa Barbara in terra battuta e ghiaia a Carbonia.
Intanto dalla Spagna annunciano di aver trovato la B.U.A. in un caso refertato nel 1989 (ma meglio non dare la notizia).
Nonostante la gravità della situazione i soliti complottisti negano: c’è chi ritiene che la B.U.A non esista, o sia colpa delle scale mobili, e un dentista addirittura ritiene che sia sempre esistita.
La ricerca scientifica nel frattempo ha già trovato due possibili soluzioni terapeutiche, ancora in fase di sperimentazione, sotto forma di cerotto adesivo. Ma i novax consigliano il bacino della mamma.

Tags: , , ,