Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

25 Ottobre 2020

C’era una volta in Portofino


Un tributo al Maestro Ennio Morricone e agli altri grandi compositori della musica da film Portofino International Festival riparte Martedì 11 Agosto alle ore 21 in Piazzetta con “C’era una volta in Portofino”.
Nonostante le difficoltà contingenti di questo periodo siamo lieti di poter contribuire anche quest’anno alla diffusione e valorizzazione delle grandi Eccellenze Italiane con un raffinato concerto dedicato al Maestro Ennio Morricone e un tributo alle più celebri colonne sonore del grande Cinema, impreziosite
da suggestive proiezioni che renderanno ancora più magica la Piazzetta più bella del mondo.
Principali “attori” dell’evento l’Orchestra del Festival di Lerici diretta dal Maestro Gianluca Marcianò e il Maestro Mario Stefano Pietrodarchi, bandoneonista di fama internazionale già protagonista al fianco di Andrea Bocelli in diverse occasioni.
A valorizzare la serata, che rappresenta un unicum della stagione 2020 del Festival, la collaborazione con Helpcode, nostro charity partner impegnato nella tutela dei diritti dei bambini in difficoltà nel mondo.
Nel rispetto delle normative vigenti i posti disponibili saranno limitati.
Per prenotazioni e biglietti:
https://helpcode.org/la-grande-musica-per-i-diritti-dei-bam…
PORTOFINO INTERNATIONAL FESTIVAL
2020 | 4^ edizione
Portofino, C’era una volta in Portofino – Martedì 11 agosto – Piazzetta di Portofino
h 21 – Concerto
www.facebook.com/Portofinointernationalfestival
info@portofinointernationalfestival.com

BIOGRAFIE ARTISTI:
Biografia M° Gianluca Marcianò
Lodato dal Sunday Times “per la sua direzione immancabilmente teatrale e idiomatica”, il direttore
d’orchestra Gianluca Marcianò debutta nel 2007 al Teatro dell’Opera di Zagabria.
Marcianò lavora con le Orchestre di Oviedo, Minsk, Ljubjana, così come nel Regno Unito (English National
Opera, Grange Park Opera, Scottish Opera, Opera North e Longborough Opera Festival). Ha diretto molte
opere in tutto il mondo tra cui La Traviata, Tosca, Un ballo in maschera, Rigoletto, Il Flauto Magico, Le nozze
di Figaro, Don Giovanni, Così fan Tutte, Alzira, Nabucco, Don Carlo, Evgenij Onegin, Samson et Dalila e
Madama Butterfly.
È Direttore Artistico del Festival Al Bustan di Beirut e Direttore Principale Ospite del Teatro dell’Opera
Nazionale di Bielorussia a Minsk. Dal 2011 al 2014 ha avuto il ruolo di Direttore Musicale dell’Opera di
Tbilisi, dirigendo La Forza del Destino, Cavalleria Rusticana, Nabucco, Attila, Il Trovatore, Mitridate, Re di
Ponto e Aida. Durante il periodo a Zagabria come Direttore Stabile, ha Diretto Nabucco, La Traviata,
Turandot, Carmen, La Cenerentola ed Il Barbiere di Siviglia. Nel 2011 ha diretto La Traviata al Prague State
Opera. Dal 2017 al 2019 Gianluca Marcianò è stato il Direttore Principale del Teatro Nazionale Serbo a Novi
Sad.
Marcianò ha lavorato con molti grandi cantanti e strumentisti, come: Elina Garanča, Sumi Jo, Simon
Keenlyside, Sondra Radvanovsky, Olga Peretyatko, Danielle De Niese, Gautier Capuçon, Renaud Capuçon,
Arabella Steinbacher, Anna Tifu, Francesca Dego, Alexandra Soumm, Steven Isserlis, Boris Andrianov,
Maria João Pires, David Geringas, Khatia Buniatshvili, Sergei Krylov, Nina Kotova, Giovanni Sollima, Sergei
Nakariakov, Denis Kozhukin and Alexander Buzlov. Ha diretto la Royal Philharmonic Orchestra, la English
Chamber Orchestra, con cui ha aperto la stagione londinese 2011/2011), la National Chamber Orchestra di
Armenia, Polish Baltic Philharmonic, Wroclaw Philharmonic, Georgian Philharmonic, Tokyo New City
Orchestra, Bournemouth Symphony Orchestra, Hallé Orchestra, Oviedo Filarmonia, Moscow City Russian
Philharmonic, Sarajevo Philharmonic Orchestra, Orchestra di Padova e del Veneto, Lebanese Philharmonic
Orchestra, Orchestra Classica de Madeira, State Youth Orchestra di Armenia, BBC Concert Orchestra,
World Orchestra, Voivodina Symphony Orchestra, Macau Orchestra, Beijing Symphony Orchestra e molte
altre. Recentemente ha inciso l’Album “Momento Immobile” per Rubicon Classics, con il soprano Venera
Gimadieva e la Hallé Orchestra.
Biografia M° Mario Stefano Pietrodarchi
Mario Stefano Pietrodarchi è nato ad Atessa. Ha iniziato lo studio della fisarmonica all’età di nove anni e, in
seguito, ha assunto il bandoneón. Dal 1993 al 2001 ha studiato presso la Scuola Civica di Musica “F.
Fenaroli” di Lanciano (CH) con il M° Calista e con il M° Chiacchiaretta. Nel 2007 si è diplomato con il
massimo dei voti presso l’Accademia di Musica “S.Cecilia” di Roma. Ha frequentato corsi di specializzazione
in Italia e all’estero con J. Mornet, W. Zubitsky, A. L. Castaño, C. Rossi, Y. Shishkin. Brillante interprete dalla
raffinata musicalità, ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali. Nel 1998 è stato selezionato per
rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (Junior) a Recoaro Terme, Italia. Nel 2001 ha vinto il Trofeo
Mondiale C.M.A. (Senior) a Lorient, Francia. Nel 2002 è stato ospite del “Premio Barocco” – trasmesso in
diretta da Gallipoli su Rai1 – e si è esibito con la famosa cantante Antonella Ruggiero. Nell’ottobre 2003-
2004-2005 ha tenuto concerti come solista con l’Orchestra Internazionale d’Italia in Cina e Corea. Nel 2005
ha collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma e la Fondazione Sinfonica “Petruzzelli” di Bari per la
realizzazione dell’Opera “Ascesa e Caduta della Città di Mahagonny” di Kurt Weill diretta dal M° J. Webb.
Nel 2006 è stato ospite con Gabriele Mirabassi e Pietro Tonolo al Montreal Jazz Festival – “I colori del mare”
– grazie ad un progetto della casa discografica EGEA. È stato più volte ospite della trasmissione Domenica
In (RAI 1) e ha suonato con l’Orchestra della RAI diretta da Pippo Caruso. Nel 2008 si è esibito con il suo
bandoneon alla 58° edizione del Festival di San Remo. Nel 2008 ha registrato tra gli attori la colonna sonora
del film “Caos Calmo” di Nanni Moretti e nel 2009 la colonna sonora del film “Italiani” di Giovanni Veronesi.
Nel 2009 ha suonato al Colosseo (Roma) con il M° Andrea Bocelli, Angela Gheorghiu e Andrea Griminelli
insieme all’Orchestra Sinfonica Abruzzese, evento trasmesso in tutto il mondo su RAI 1 e RAI SAT.
Nel 2010 si è esibito con l’Orchestra Giovanile Italiana in Concerto per la Vita e per la Pace, trasmesso in
tutto il mondo dalla RAI a Betlemme. Nel 2011 si esibisce all’Arena di Verona insieme a Erwin Schrott
durante i festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Lo spettacolo è stato trasmesso in diretta
da Rai 1. Insieme a Erwin Schrott e Anna Netrebko si è esibito nel 2012 nelle più importanti città di
Germania, Inghilterra e Danimarca. Nello stesso anno ha registrato il DVD “Live in Portofino” con Andrea
Bocelli. Nel 2013 si è esibito con Andrea Bocelli, Riccardo Cocciante, Pino Daniele e Simona Molinari
all’evento “Teatro del Silenzio”. Nel 2014 si è esibito come solista all’Ulker Sports Arena di Istanbul insieme
ad Andrea Bocelli. Oltre ad esibirsi in Italia, ha tenuto concerti in Inghilterra, Francia, Belgio, Croazia, Serbia,
Germania, U.S.A., Polonia, Portogallo, Finlandia, Svizzera, Canada, Armenia, Russia, Russia, Bosnia
Erzegovina, Bulgaria, Turchia, Libano, Bielorussia, Cina e Ungheria.

Tags: , , , ,