Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

2 Aprile 2020

Giornata della memoria al COMFOPSUD


Napoli, 31 gennaio 2020. E’ stata celebrata questa mattina a Palazzo “Salerno” la “Giornata della Memoria”, con la cerimonia dell’alzabandiera alla quale hanno partecipato il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, l’Avvocato Raffaele Arcella, il Prefetto di Napoli, Dottor Marco Valentini, il Sindaco della città partenopea, Dottor Luigi De Magistris e tutto il personale militare e civile del Comando Forze Operative Sud.

“La Giornata della Memoria” è la ricorrenza internazionale che ricade il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime dell’Olocausto, stabilita dalla risoluzione 60/7 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte delle truppe dell’Armata Rossa nel 1945.

La celebrazione è stata resa ancor più significativa dalla partecipazione dell’Avvocato Raffaele Arcella, cento anni il prossimo martedì, che ha combattuto la Seconda Guerra Mondiale ed è stato uno dei 650.000 militari italiani fatti prigionieri dagli ex alleati dopo l’8 settembre 1943 e rinchiuso nei campi di concentramento di Sandbostel, Beniaminowo, Dachau e Wietzendorf per aver tenuto fede al Giuramento e rifiutato di aderire alla Wehrmacht tedesca e alla Repubblica di Salò. Tra le tante onorificenze che gli sono state riconosciute, si menzionano il grado di Grande Ufficiale al Merito della Repubblica, l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica di Germania e il Premio Internazionale Mediterraneo Memoriale 2013. Attualmente ricopre l’incarico di Presidente Onorario degli ex internati dei lager nazisti, nonché di Presidente Onorario dell’Associazione Nazionale dell’Arma di Cavalleria. Da vera e propria istituzione dell’Avvocatura napoletana, a 99 anni è stato insignito dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli con una pergamena per celebrare la lunga carriera forense.

Il Prefetto di Napoli, Dottor Marco Valentini, nel suo intervento ha invitato a riflettere sul valore della testimonianza e su quello della memoria, pensando soprattutto al futuro e alle giovani generazioni, mentre di Sindaco De Magistris ha espresso l’emozione e il privilegio in questi quasi 9 anni da Sindaco di aver potuto più volte incontrare ed ascoltare l’Avvocato Arcella la cui presenza e la sua storia sono ossigeno democratico per chi ricopre incarichi istituzionali e per tutta la città di Napoli.

Il Generale Castellano, al termine della cerimonia, ha ringraziato il Prefetto e il Sindaco di Napoli per la loro presenza e ha donato all’Avvocato Arcella la copia del suo foglio matricolare, custodito negli archivi dell’Esercito, in cui è trascritta la sua storia militare.
Prima di lasciare Palazzo “Salerno”, il Grande Ufficiale si è intrattenuto con il personale militare e civile del Comando che, con lunghi applausi e strette di mano, ha manifestato l’onore, l’entusiasmo e il privilegio per tale testimonianza.


.
Fonte:
Ten. Col. Giuseppe CELLETTI
Capo Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione
Comando Forze Operative Sud

Tags: , , , ,