Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

27 Settembre 2020

I 10 più brutti regali di questo Natale


Finalmente è arrivato il Natale! La sua gioia e il suo calore ci riportano per qualche giorno quella spensieratezza che pareva perduta. In famiglia o con gli amici sarà bello passare ore serene e scambiarsi i doni.
Già, i doni. Come al solito siamo in difficoltà: cosa regaliamo a zia Rosa? Che regalo posso fare al principale di mia figlia senza sembrare esagerato, o invadente o troppo miserando? Insomma, non sempre si riesce a trovare il dono giusto per tutti. Inoltre c’è una categoria di persone che proprio detestiamo. Sono quelle a cui dobbiamo per forza fare un regalo per vari motivi: convenienza, opportunità, ringraziamento per un favore ricevuto, o semplicemente per ricambiare un dono inaspettato (e non gradito) ricevuto il Natale scorso. Magari si tratta di un parente molesto, che giunge al pranzo di Natale non invitato e si mette a ciarlare e a fare domande indiscrete e sgradite, o l’amico avvinazzato che a tavola tiene tutti col fiato sospeso temendo una battuta che infelice è dire poco… Insomma, persone a cui più che un regalo vorremmo tirare una coltellata nel fegato. Peccato che la Legge non lo consenta, a pena di qualche decennio di galera. Per dirla tutta non è impossibile, però è proibito. Allora che fare?
Ecco finalmente un’idea che risolve, mettendo ko la gente pronta a rovinarci la festa. Abbiamo cercato in rete i peggiori regali che si possa immaginare di ricevere, ed ecco a voi la lista dei 10 regali da incubo, quelli che vi faranno gustare una dolce vendetta. Sono così brutti che si fatica a credere che qualcuno li abbia potuti mettere in vendita, eppure sono davvero disponibili, acquistabili on line, e pagando un lieve sovrapprezzo per la consegna urgente arriveranno a casa giusto in tempo per rovinare le feste alla vostra vittima. Abbiamo selezionato per voi solo il meglio del peggio: 10 articoli di rara bruttezza, capaci anche di competere con qualunque sciarpa fatta a mano dalla zia presbite.
Ecco dunque i 10 doni di Natale per le persone che odiate! Ovviamente la responsabilità in caso di litigi, divorzi, botte, ricoveri ospedalieri e reati connessi sarà solo vostra!

1) Il libro “Fa le puzze? La guida definitiva alla flatulenza animale” – € 12,66
Un libro, ma più che altro una vera e propria Bibbia sulle flatulenze del mondo animale. Scritto dagli zoologi Nick Caruso e Dani Rabaiotti, è il libro che racconta le abitudini fisiologiche di molte creature del mondo animale. Scritto per risolvere molti dei grandi misteri della zoologia quali: “ma i serpenti scoreggiano?” e simili. Se avevate dubbi su forma, colore o consistenza delle feci di un rettile, di un mammifero o anche solo del vostro cane, allora le illustrazioni di questo libro vi forniranno ogni risposta. Un regalo come si deve fatto con il cuore da personcine davvero a modo.

2) Il libro “A natale siamo tutti più buoni. Tranne tu. Tu sei uno str***” – € 6,99
Un altro raffinato cameo della letteratura moderna: in sostanza si tratta di un libro da colorare contenente 50 insulti raffinatamente decorati, pensato appositamente come pensiero affettuoso per una persona particolarmente sgradita. Disegni ben fatti, retro di ogni pagina nero per evitare macchie o sbavature e persino carta di buona qualità: un classico del natale incartato con odio.

3) Niente – € 21,65
Cosa si regala a qualcuno che ha tutto? Semplicemente “Niente”, che non è il niente, ma è comunque qualcosa. Niente è infatti un oggetto che non serve a nulla, che non contiene nulla e che non ha altro scopo che non fare niente. In accoppiata ad un sacco di tempo libero, “Niente” diventa l’iperbole perfetta di una vita gettata alle ortiche ed è forse l’acquisto peggiore che possiate fare per qualunque motivo che non sia esso stesso il niente. Ora, se questa descrizione del prodotto non significa niente, allora non preoccupatevi, è perfetta per descrivere “Niente”: il regalo ideale per una persona che per voi non conta niente.

4) Peluche Trudi scarabeo stercorario – € 9,99
Lo “Jacopus Sampietrus” è quello scarabeo che abitualmente accumula sterco animale in forma di palline, utilizzate per spostare rapidamente il cibo e per proteggere le proprie nidiate. Comunemente noti come “scarabei stercorari”, queste simpatiche creature si crogiolano nelle feci e letteralmente vi nascono, passando la propria vita a trasportare pallottole di sterco dai propri terreni di raccolta sino alle loro tane. Ora, se pensate che suddetta descrizione sia compatibile anche con qualcuno che odiate vieppiù, allora sappiate che quei geni della Trudi hanno ben pensato che valesse la pena mettere in commercio un peluche dedicato a questa operosa meraviglia del mondo animale.
(P.S.: Se avete un “amico” con idee politiche di un certo tipo, è disponibile anche il peluche a forma di zecca)

5) Sandali di plastica a forma di pesce – € 22,99
Odiate un conoscente particolarmente appassionato di mare o di pesca? Volete umiliarlo? Invitatelo a indossare un paio di sandali in plastica spessa a forma di pesce. Agli antipodi di bellezza, stile ed eleganza, questi ittici accessori per i piedi sono tra le cose più brutte, insensate e inutili che si possano trovare in commercio e non troviamo motivo migliore per consigliarvele. Regalatele alla persona che odiate e siamo certi che non si farà mai più vedere. Ottimi anche come utensili da lancio: grazie a Dio non sono boomerang e non torneranno.

6) Camicia a maniche corte con gatti tacos – a partire da 15,99€
Creata in un atelier nascosto in un sottoscala completamente bui, e progettata da un team di sarti privi di qualunque senso estetico e morale, questa camicia è semplicemente brutta e rappresenta dei gatti con il corpo da tacos messicani. Perché? Nessuno lo sa, ma quel che conta è che può costituire un perfetto regalo sgradevole, a meno che chi la riceva non sia davvero refrattario al concetto di bello. Davvero, non c’è alcun motivo per acquistarla se non per regalarla a qualcuno che odiate dal più profondo dell’anima.

7) Il cappello a forma di cacca – € 9,24
A volte vorreste insultare qualcuno dicendogli quanto di peggio la vostra mente riesca a concepire, ma non sempre le parole riescono ad esprimere appieno il turbinio delle vostre emozioni. E’ difficile superare i limiti dettati da sentimenti, emozioni ed anche la buona educazione. Inoltre possono esistere limiti lessicali causati dal fatto che la vostra educazione non vi ha permesso di assimilare il gergo necessario in certe occasioni. Ecco perché questo cappello è così prezioso: regalarlo risolverà la vostra scarsa capacità di insultare il prossimo grazie alla sua sintetica ma efficiente capacità di descrivere qualunque persona lo indossi.

8) Acchiappa la cacca € 26,99
Quale modo migliore di passare la serata della vigilia che un meraviglioso gioco da tavolo in ci si ci diverte ad afferrare al volo un piccolo e maleodorante tronchetto marrone? Pensato da Mattel per i bambini di ogni età, “Acchiappa la cacca” è tra i best seller della sua categoria anche su Amazon, la qual cosa lo farà anche apparire come un regalo apprezzabile e particolarmente pop. Voi però saprete la verità: augurare a qualcuno di divertirsi a raccogliere feci volanti non è un complimento, semmai un invito. In fondo è il pensiero che conta!

9) Una felpa davvero brutta – a partire da € 12,99
Una volta le “ugly sweater”, ovvero i “maglioni brutti”, erano un qualcosa che potevi trovare in certi negozi particolarmente disperati, i cui capi di abbigliamento venivano progettati da quegli stessi maestri della sartoria che avrebbero potuto progettare la succitata camicia gatto tacos. Poi, un po’ anche grazie alla rete, gli ugly sweaters sono diventati una moda, ed indossare una felpa davvero brutta, specie per Natale, non è più così imbarazzante. Per fortuna c’è ancora chi fa felpe di pessimo gusto senza dover per forza inseguire la moda, come è il caso di questa pregevole stampa, atta a rievocare le fattezze di un uomo dal petto particolarmente villoso addobbato con le lucine di Natale. Una felpa che è anche un insulto, una pugnalata negli occhi: 3 al prezzo di uno. Consigliato anche a Salvini.

10) Marsupio pancia – € 14,99
Altro raffinatissimo capo di abbigliamento, questo marsupio è stato progettato per somigliare ad un villoso rotolo di pancia, così da dare ancor più fascino ad un capo di abbigliamento, il marsupio appunto, che speravamo scomparisse nell’oblio delle tante pessime idee degli anni ’90 in tema di abbigliamento, tornate invece di moda senza un perché. Indossarlo darà lo stesso piacere che si prova a lavarsi i denti con la pasta d’acciughe. Con premesse simili, quale regalo migliore per il vostro nemico del cuore?

Tags: , ,