Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

27 Ottobre 2020

MotoGP – Misano Adriatico, Marquez asso pigliatutto


Il Gran Premio di Misano Adriatico vede Vinales partire in testa, seguito da Quartsrsro , Morbidelli e Marquez, che dopo un paio di curve è già terzo.
Le due Yamaha dietro sembrano, in avvio ben equipaggiate per la vittoria della gara.
Ma in pochi giri Vinales perde smalto e viene superato prima da Quartararo e poi da Marquez.
Inizia un lavoro snervante e continuo da parte di Marquez ai danni del pilota Yamaha. E’ un processo lento ed inesorabile, fatto di decimi se non centesimi guadagnati un po’ alla volta.
Mancano 15 giri e la situazione è invariata anche se la lott aer il primato è riservata al campione del mondo e a Quartararo, intanto Bagnaia cade ed è out.
All’ultimo giro dopo un’incessante logorio fisico e psicologico di Marquez ai danni del pilota Yamaha, il campione del mondo da potenza alla sua Honda e passa in testa, Quartararo reagisce e si riporta in testa, ma Marquez non si accontenta del secondo posto e si riporta in vetta. Le ultime curve registrano un piccolo errore del pilota Yamaha e il campione iridato vince ancora , terzo Vinales e quarto Rossi.
Non ce n’è per nessuno, è un vero e proprio cannibale.
Questo fine settimana ci sarà la gara ad Aragon.
Nella Q1 Morbidelli e Iannone riescono ad avere la meglio su Rins , Nakagami e Petrucci per accedere alla Q2. Durante le prove libere , brutto incidente per Paul Espargaro, qualificato per la Q1, che si frattura il radio e viene trasferito alla clinica mobile per i primi accertamenti.
Sempre più oscura e senza fine la crisi di Lorenzo finito al 10.mo posto in questa sessione.
Partono le qualifiche e Vinales prende momentaneamente la leadership, seguito da Miller e Marquez. Il campione iberico non ci sta e parte per un giro folle chiudendo ad 1’47’’05 quasi 8 decimi di vantaggio sul secondo , Quartararo.
Rossi non riesce a prendere il ritmo ed è solo 10.mo a metà qualifiche.
In chiusura Marquez e Vinales compiono un altro giro molto veloce ribadendo le posizioni fin li detenute. Quartararo però non ci sta e nel primo settore ha un vantaggio di 16 centesimi, nel secondo ha 17 centesimi e nel terzo solo 8. Nel finale perde un po’ e sottrae la seconda posizione a Vinales. Ennesima pole position di Marquez oramai padrone anche di questo mondiale ed assolutamente indisturbato nella sua cavalcata solitaria. Rossi solo sesto.

Tags: , , ,