Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

7 Luglio 2020

Verona e l’SHG hotel: affascinanti più che mai


Verona è una città con una storia millenaria che ospita un grande patrimonio artistico, di cui l’Arena è il simbolo più famoso e conosciuto al mondo. Ci sono, però, anche i luoghi dell’amore, magnifiche chiese, grandi basiliche, castelli, dimore medievali, ricchi musei, giardini e sontuosi palazzi, torri, mura e archi trionfali.
Una passeggiata romantica nelle vie del centro storico di Verona non può che partire dalla casa di Giulietta in particolare da quel famoso balcone che le parole di William Shakespeare hanno reso icona immortale dell’immaginario collettivo. Verona offre, veramente, incantevoli luoghi dove passeggiare mano nella mano con la propria dolce metà. Lasciata la casa si arriva in Piazza delle Erbe, il Foro in età imperiale e per secoli fulcro della vita sociale e politica della città. Qui palazzi, torri, statue ed elementi architettonici sono testimonianze di varie epoche, che sovrapponendosi in un collage stratificato hanno creato una delle piazze più belle d’Italia.
E che dire di Piazza Bra? Di sera, quando le folle dei turisti sono seduti nei ristoranti o a riposarsi in camera, è il posto migliore per una passeggiata durante la quale ammirare la maestosità dell’Arena che, ogni anno, ospita un programma di eventi che prevede lirica, teatro, danza e concerti di musica pop.
Prima ancora di essere la città dell’amore, Verona rappresenta uno dei nostri gioielli italiani dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco il 30 novembre del 2000. I periodi storici che si sono susseguiti hanno lasciato un’impronta indelebile sulla città, la quale ha permesso ad ogni piccolo dettaglio di rimanere inalterato nel tempo e giungere fino a noi. La città infatti presenta una perfetta integrazione degli stili che si sono susseguiti nel tempo: quello romano, medioevale, rinascimentale e qualcosa di gotico. Lo stile che prevale però è quello romano.
Per rendere un soggiorno completo e indimenticabile in questa splendida città non può mancare la scelta di prenotare presso l’SHG Hotel Verona, un elegante albergo 4 stelle a poca distanza dal centro della città Scaligera e vicino all’aeroporto Catullo. L’Hotel dispone di 112 camere disponibili nelle tipologie Junior Suite, Premium, Deluxe e Family, tutte dotate dei più moderni comfort, come Tv LCD con canali Mediaset Premium gratuiti, aria condizionata, minibar e wifi free.
E’ presente anche un centro congressi polifunzionale dotato di quattro sale modulabili e tecnologicamente all’avanguardia, ideale per meeting ed eventi privati.
Grazie alla sua posizione, vicino all’autostrada A4 ed alla Tangenziale Est e a soli 5 minuti dal centro storico della città, l’SHG Hotel Verona diventa un punto strategico per i visitatori che vogliono scoprire le bellezze della città e del territorio circostante: in pochi minuti è possibile raggiungere il Lago di Garda e le città d’arte di Mantova e Vicenza, mentre Venezia si trova a solo un’ora di auto. Il comodissimo parcheggio gratuito, il prestigioso ristorante “Bella Italia” e il centro congressi con quattro sale meeting attrezzate completano l’offerta di questo albergo, rendendolo ideale per eventi e meeting a Verona.
L’SHG Hotel Verona fa parte di Salute Hospitality Group (SHG), una società di gestione alberghiera giovane ma già in forte espansione. Tutte le strutture sono accomunate da un’offerta varia e in armonia con il contesto circostante, rappresentando il luogo ideale in cui gli ospiti possono divertirsi, rilassarsi o gustare la cucina dei ristoranti SHG e vivere un soggiorno unico.
In questo contesto, Verona si conferma una meta molto ambita anche dai flussi turistici internazionali. Non è un caso che la città scaligera sia una delle cinque città d’arte con la percentuale più elevata di turisti stranieri, facendo registrare un incremento del 57,5% degli arrivi di turisti stranieri.
Verona una città di grande charme e fascino che sorprende non solo per la sua Arena e per il balcone di Giulietta ma per molte altre meraviglie.

Tags: ,