Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

30 Settembre 2020

F1 – Hamilton sempre più pole man


Il week end del Gran Premio di Francia si apre con l’audizione dei dirigenti Ferrari da parte della commissione della F1 in relazione alla richiesta di revisione del regolamento e contestualmente dell’epilogo della gara di due settimane fa in terra canadese.
Ovviamente le favole sono solo per i bambini, e , nonostante il materiale, sembrerebbe corposo, nuila è cambiato nel giudizio dei giudici.
Quindi confermata la vittoria a tavolino da parte di Hamilton e fortissima la delusone del team di Maranello e soprattutto di Vettel.
Il ferrarista, forse amareggiato, non brilla nelle prove ed in Q1 è addirittura 10.mo, mentre le Mercedes volano sempre in testa alle qualifiche. Leclerc terzo e Verstappen addirittura 14.mo.
Nella Q2 Vettel stenta ancora , con Bottas sempre in testa seguito da Hamilton e Leclerc.
In chiusura, colpo di coda di Vettel che si aggiudica la seconda posizione davanti ad Hamilton, con Giovinazzi che per la prima volta entra nei primi 10.
Parte la Q3 ed Hamilton è subito leader con un super tempo, mentre Vettel è solo nono e con il tempo rimanente ha un solo giro per risalire la china.
Hamilton nonostante sia primo, compie un altro giro monstre ed è sempre più primo. Leclerc e Vettel ci provano , ma non basta , Vettel è solo settimo, Leclerc è terzo mentre Verstappen è quarto e Norris in Mc Laren è addirittura quinto.
Hamilton dà addirittura 3 decimi al compagno di squadra Bottas.
Sesta l’altra McLaren di Sainz. Vettel è addirittura a sette decimi da Leclerc. Incredibile.

Tags: , , ,