Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

29 Settembre 2020

Al via il restauro esterno del teatro S. Carlo


Napoli giovedì 30 maggio – Alle ore 11 è stato presentato in conferenza stampa il progetto di restauro delle facciate del Teatro San Carlo e consegna dei lavori. Alla conferenza indetta dal Provveditore per le Opere Pubbliche Giuseppe D’Addato hanno partecipato, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Soprintendente ABAP Luciano Garella, il Direttore Artistico del Teatro San Carlo Paolo Pinamonti e l’Ass.re ai beni comuni e all’urbanistica Carmine Piscopo.
Appuntamento atteso quello di stamane che ha visto la consegna dei lavori al Raggruppamento Temporaneo di Imprese di Roma G.E.R. srl (capogruppo) – S.E.I. 1983 di De Monte Maria Gabriella & C. snc, vincitore dell’appalto, da parte dell’ufficio di direzione dei lavori del Provveditorato stesso. L’intervento di restauro delle facciate neoclassiche sarà di tipo rigorosamente conservativo, sotto la sorveglianza della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.
I lavori saranno eseguiti utilizzando manodopera specializzata nella conservazione dei beni architettonici, con l’ausilio di materiali specifici, tesi alla salvaguardia dell’autenticità storicamente determinata in tutte le sue stratificazioni. La scelta dei colori delle facciate, da realizzare con latte di calce spenta e coloranti con terre naturali minerali, sarà concordata con i funzionari tecnici della Soprintendenza ABAP, in corso d’opera e dopo un’attenta analisi stratigrafica delle pitture esistenti e opportune campionature e prove di laboratorio.
Il progetto, curato dallo stesso Provveditorato con la collaborazione della Soprintendenza ABAP e del Comune di Napoli, entra così nella fase finale che porterà a far risplendere i bellissimi prospetti neoclassici dell’architetto toscano Antonio Niccolini.
La durata dei lavori prevista dal contratto di appalto sarà di 156 giorni, naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna, in tempo per l’apertura della stagione lirica 2019. L’importo dei lavori di 1° stralcio è di €. 800.000 – cui si farà fronte con il finanziamento previsto dai Fondi Sviluppo e Coesione (ex C.I.P.E.) – e riguarda i prospetti su via San Carlo, compreso il porticato d’ingresso.
Il Provveditore alle OO.PP. Giuseppe D’Addato dichiara: “L’intervento è di rilevanza notevole ed è stato volto in primis alla sicurezza per la pubblica incolumità, oltre alla restituzione del grande valore storico, artistico e monumentale dell’edificio patrimonio Unesco. I lavori consistono nel delicato restauro conservativo dei prospetti in stile neoclassico. Con l’occasione verrà rimossa la rete di protezione installata, posta a causa dei numerosi distacchi d’intonaci”.
.
Fonte:
Clarissa Campodonico
Ufficio Stampa e Comunicazione
Provv. Interr. OO.PP. Campania, Molise, Puglia e Basilicata
Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti

Tags: , ,