Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

21 Febbraio 2019

F1 – I 50 anni di Schumy


Il 2019 si apre con un amarcord, il compleanno di Michael Schumacher, per la precisione i suoi 50 anni.
A Maranello in tantissimi si sono riuniti per lanciare un messaggio ideale all’indimenticato e indiscusso pluricampione automobilistico. Il popolo della “rossa” non potrà mai dimenticare quello che più che un idolo è stato un autentico eroe per la scuderia italiana. Nella giornata inaugurale della mostra dedicata al campione sono accorsi ben 2.000 visitatori.
Il campionissimo tedesco , da ormai 5 anni, ovvero dal 29 dicembre 2013, a causa di un incidente sulle piste di sci , dopo aver sfidato tutte le barriere della velocità sul bolide rosso a quattro ruote, versa in condizioni stazionarie ma di totale immobilismo a letto, all’interno della sua villa , che grazie alla moglie Corinna è diventata una vera e propria fortezza inespugnabile, per tutelare la privacy del campione e della sua famiglia. In pochissimi possono accedere alla dimora di Schumy, amici intimi e personale medico e sanitario, onde evitare speculazioni e strumentalizzazioni sullo stato di salute dell’ex pilota.
Ciò nonostante la scorsa settimana si erano susseguite le notizie di un miglioramento che però non hanno trovato riscontro in nessun comunicato ufficiale da parte della famiglia. Sembra che sia cosciente e riconosca chi gli sta accanto, ma da questo a dire che sta meglio e può condurre una vita apparentemente normale ce ne vuole. I danni subiti dal cervello per il trauma sono stati gravi e devastanti , e il campione tedesco non può muoversi autonomamente o parlare con le persone, questo sembra sia lo stato attuale delle cose.
Ricordiamo che Michael Schumacher dopo aver vinto due titoli iridati con la Benetton nel 1994 e 1995, approdò in Ferrari, dove vinse 5 titoli mondiali consecutivi dal 2000 al 2004.
Nella sua carriera ha vinto 91 gran premi di Formula 1 e tutti noi tifiamo per lui affinchè oggi o domani quel miracolo , inaspettato e impossibile , possa avverarsi e restituirci almeno cosciente e consapevole, il campione che tutto il mondo ha amato.
SCHUMY SIAMO TUTTI CON TE.

Tags: , , ,