Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

25 Settembre 2020

Archivi per Novembre 2018

Mainstream, populismo e fake news: nulla di nuovo sotto al sole

Oggigiorno bisognerebbe vivere da eremiti per non aver sentito, svariate volte al giorno, i termini “mainstream media”, “populismo” e “fake news”, tuttavia questi termini pare abbiano altrettanti significati quante le fonti che li usano (o per meglio dire strumentalizzano). Premetto che il mio articolo vuol essere innanzitutto un´esercizio di riflessione critica che spero incoraggi altri

Che sta succedendo?

Dunque, tanto per capire: la Commissione UE ha bocciato definitivamente la manovra; nello stesso giorno la borsa ha chiuso in salita, lo spread è sceso a 310 punti e le previsioni ISTAT di crescita per il 2019 sono salite all’1%. Quindi? Verrebbe da chiedersi se c’è un senso logico in tutto ciò, ma la risposta

Europa: facciamo il punto

L’Unione Europea ha preso la sua decisione nei confronti dell’Italia: sparare, fino all’ultima cartuccia, contro chi si oppone ad una distribuzione dei redditi verso il basso per incrementare l’economia aumentando i consumi. Sinceramente, di questi arzigogoli non m’interessa più di tanto, visto che entrambe le soluzioni (Keynes o Friedman) non prendono in considerazione il superamento

Napoli: strazio e fame

Il 21 novembre 1943, alzatosi di buonora, Benedetto Croce si mette al lavoro, nella sua villa di Sorrento, sul volume che dedicherà allo storico napoletano Luigi Blanch. E’ tornata la luce elettrica, dopo quasi due mesi ed il filosofo ne approfitta per riprendere le antiche abitudini di studio. Verso sera vengono in visita gli amici

Calcio – Luci al San Paolo

I lavori all’arena di Fuorigrotta fervono. Lo stadio continua a ricevere modifiche che, a poco a poco, lo rendendo più moderno e sicuro. Il Comune di Napoli sta operando un po’ alla volta seguendo gli step della ristrutturazione. L’intenzione è quella di rinnovare al meglio la struttura e rimodernarla in vista delle Universiadi del 2019.

La storia del Milite Ignoto italiano

Il Milite Ignoto (lat. Ignoto Militi, com’è riportato sul suo sacello) è un militare italiano morto nella prima guerra mondiale, la cui identità resta sconosciuta a causa delle gravi ferite che hanno reso irriconoscibile il corpo, sepolto a Roma sotto la statua della dea Roma all’Altare della Patria al Vittoriano. Dopo la 1^ Guerra Mondiale,

Costituito il Comitato Scientifico Numismatico

Considerato il cospicuo numero di monete conservate presso i depositi del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide e del Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, provenienti da scavo o da dissequestri dell’Autorità Giudiziaria, e che solo una esigua parte dell’ingente patrimonio numismatico in questione è stata inventariata, catalogata e pubblicata, si è ufficialmente costituito

MotoGP – La finale é tutta Ducati

E siamo giunti al termine di questo motomondiale 2018, nella fantastica cornice della città di Valencia. Al circuito Ricardo Tormo scendono in pista tutti i piloti della stagione, incluso un acciaccato Jorge Lorenzo e soprattutto Dani Pedrosa alla sua ultima gara mondiale. Contrariamente a quanto accaduto negli ultimi anni, il week end valenciano è funestato

F1 – Un nome per la pole? Hamilton!

Parte l’ultimo gran premio della stagione da Abu Dabhi e sarà una gara che potrà solo regalare la soddisfazione della vittoria al vincitore della stessa e nulla più, in quanto i giochi sono oramai fatti. Hamilton ha conquistato il titolo piloti e la Mercedes ha vinto il titolo costruttori nell’ultimo Gran Premio disputato in Brasile.

Ingresso gratuito al museo di Cosenza

La Galleria Nazionale di Cosenza aderisce alla prima Giornata Regionale dei Musei di Calabria, indetta dalla Regione Calabria, in programma sabato 24 novembre 2018, confermando l’ingresso gratuito e l’orario di apertura dalle ore 10:00 fino alle 18:00. La Galleria Nazionale propone, per l’occasione, un percorso nel tempo, tra i magnifici tesori d’arte delle sue collezioni,

Le scarpe di Juncker

Alcuni (oggi anche nei palazzi romani) sostengono che la professione del giornalista andrebbe riformata, che l’Ordine andrebbe abolito, che il sistema attuale é anacronistico nei tempi di internet e Facebook. É vero, le notizie oggi corrono spesso sui social diffondendosi spesso più velocemente che tramite le testate giornalistiche ma bisogna anche riconoscere che i social

Requiem per LeU

Liberi e Uguali è stata una lista politica italiana di sinistra fondata sull’alleanza dei partiti Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista, Sinistra Italiana[6] e Possibile, lanciata ufficialmente il 3 dicembre 2017 da Pietro Grasso. Wikipedia, forse lo avevate notato, ne parla già al passato. Un passato prossimo giacché il 10 novembre scorso, in un

F1 – Dov’è la Ferrari?

Anche il Gran Premio del Brasile ha replicato un copione oramai trito e ritrito. Una Ferrari scesa in pista senza mordente e senza combattività. In questo la Red Bull, nel finale di stagione con un Verstappen in grandissima condizione e fortemente volitivo, la sta sopravanzando. L’autodromo Josè Carlos Pace a San Paolo del Brasile è

Un’inutile strage

Sono accaduti fatti, nel passato del nostro paese, che la storia, non senza vergogna, ha voluto da subito nascondere, rimuovere, sottrarre alla conoscenza futura, per far dimenticare con più facilità. Tutto cominciò a Milano nello stabilimento Pirelli, il 7 maggio 1898. L’Italia si stava, già da alcuni anni, abituando alle rapide e violente crisi sociali.

MotoGP – Finale a Valencia

Va in scena l’ultimo atto del motomondiale , e come tradizione, teatro della chiusura sarà il circuito Ricardo Tormo a Valencia in Spagna. Il paese iberico è quello che ospita il maggior numero di Gran Premi , ben 4 durante la stagione agonistica, anche in virtù di un clima più temperato rispetto al resto d’Europa.

Calcio – Rosso si ma giallo no

Due episodi molto caldi hanno segnato la partitissima Milan-Juventus di domenica scorsa allo stadio Meazza. Si sono susseguite subito polemiche altrettanto roventi sulle scelte del direttore di gara che hanno finito per condizionare la gara. Questi i fatti: a San Siro al 39’ del primo tempo, sull’1 a 0 per gli ospiti, nell’area bianconera, Benatia

Mainstream, populismo e social media

Jair Bolsonaro vince le presidenziali in Brasile e un po’ ovunque nel mondo stanno prevalendo spinte populiste. I social media ritenuti i veri responsabili dagli analisti. Con la vittoria di Jair Bolsonaro nelle elezioni presidenziali brasiliane [28 ottobre], le Cassandre delle élite occidentali sono di nuovo operative. Il suo successo, come quello di Donald Trump,

Fatturazione elettronica e privacy a rischio. Lo dice il Garante

Bocciata dal Garante della Privacy, la fattura elettronica tra privati (tra ditte e ditte e persone). Il meccanismo della fatturazione elettronica, infatti, presenterebbe rischi “per i diritti e le libertà degli interessati, comportando un trattamento sistematico, generalizzato e di dettaglio di dati personali su larga scala, potenzialmente relativo ad ogni aspetto della vita quotidiana dell’intera

La giornata regionale dei musei di Calabria

Il 24 novembre 2018 si celebrerà, su iniziativa della Giunta Regionale, la prima Giornata Regionale dei Musei di Calabria. I Servizi Educativi del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide per l’occasione propongono delle visite guidate e il laboratorio didattico Allestiamo l’Albero di Natale 2018 al Museo. Il laboratorio creativo è rivolto a bambini dai 5 agli

Tarasconi: “Ritiratevi tutti”!

È accaduto davvero. Katia Tarasconi, intervenendo all’Assemblea Nazionale del PD, ha testualmente detto: “Ritiratevi tutti, ripartiamo da zero, dalle idee e dai valori non dalle persone. Al Pd servono persone nuove e capaci, libere e non riconducibili ad alcuna corrente, il Pd ha bisogno di ossigeno”. Si vede che la Tarasconi, che è Consigliera regionale

Votare si, ma non tutti!

“Perché il mio voto vale quanto il suo?” E’ una frase che spesso abbiamo pronunciato – o anche solo pensato – riferendoci a qualcuno che non si informa sulle vicende politiche, non mostra nessuna conoscenza di educazione civica o più semplicemente è ignorante come una scarpa. Non parliamo poi di quelli che si dichiarano apertamente

Prescrizione, attenti a riformarla per demagogia

Approfittiamo della lettera pervenuta dal dott. Antonio Giangrande, giurista e sociologo, per sollevare delle riflessioni sull’attualissimo dibattito circa la riforma della prescrizione in ambito penale, istituto di civiltà ed opportunità giuridica, percepito da molti come escamotage per evitare condanne, invece teso ad evitare che la giustizia si impantani su procedimenti  inerenti fatti oramai lontani, in

Disgusto italiano

Il male che è nel mondo viene quasi sempre dall’ignoranza. Esistono fatti, che indipendentemente da ogni ideologia, lasciano interdetti, attoniti, disgustati. Nel 1926 Mussolini si faceva pubblicità dicendo: ”Se avanzo seguitemi, se indietreggio uccidetemi, se muoio vendicatemi!”. Presentava alle sue folle la propria morte come un delitto da vendicare e, quindi, come interruzione violenta della

Bye bye Europa

Mentre a Rai 3 raccontano che “in Italia c’è il fascismo” come nel ’22, in Francia è cominciata “The Purge”. Orde di giovani mascherati, nella notte di Halloween, hanno inscenato in una mezza dozzina di città immensi disordini, distruzioni: saccheggiato negozi, bruciato i cassonetti del’immondizia, infranto vetrine, distrutto bus urbani. A Parigi, due individui di

Calcio – Un angelo in difesa

Nato in Senegal il 20 giugno 1991 Kaliydou Kulibaly, difensore centrale con un’altezza di 1,87 m., è il protagonista del momento in casa Napoli. Il difensore azzurro e della nazionale senegalese ha raggiunto livelli di prestazioni altissimi. Con le sue continue presenze in campo è l’eccezione alla filosofia del turnover. Imprescindibile in questo Napoli, coniuga

Moto2 – Bagnaia campione del mondo!

In moto 2 dopo il brillante exploit dell’anno scorso di Morbidelli, l’Italia ammira orgogliosa il suo nuovo campione iridato , Francesco Bagnaia anche conosciuto con il soprannome di Pecco. Nato a Chivasso il 14 gennaio 1997 a soli 21 anni si laurea campione del mondo con la Sky Racing VR46, ed ora chi lo sa

Reino e i caduti della Grande Guerra

Il 4 novembre scorso cadeva il centenario della proclamazione delle vittoria italiana nella I Guerra Mondiale e, a ridosso di tale data, in tutta Italia si sono susseguite manifestazioni per la commemorazione dei numerosi caduti e la celebrazione della vittoria finale. Tra i comuni che meglio hanno saputo interpretare questo centenario c’è Reino, piccolo è

Tutela dei bambini: no al decreto Pillon

Secondo il “Movimento per l’infanzia” il Ddl 735/2018, proteggerà i violenti e gli abusanti discriminando, al contempo, i bambini, le madri e, in generale, le donne e ha diramato un lungo documento, che vi proponiamo integralmente, dove in nove punti si spiegano le motivazioni delle loro preoccupazioni..1. Sintesi per la stampaIL DDL 735/2018 (NDR: il così

Date annullate per gli Shining. Resta solo Milano

Bagana Music Agency comunica: “Le date degli Shining di Roma e Firenze sono state annullate, rimane comunque la data presso il Legend Club Milano. Coloro che hanno comprato i biglietti per gli show annullati saranno rimborsati.” La band norvegese, sarà ospite del Legend Club di Milano il prossimo 16 Novembre. Quasi vent’anni di carriera alle spalle,

F1 – Sempre e solo Hamilton

Dopo la vittoria del titolo mondiale da parte del pluridecorato Lewis Hamilton la Ferrari ha l’obbligo morale di tentare il tutto per tutto per tentare di conquistare il titolo costruttori. Non fosse altro che per limitare i danni dal punto di vista dell’immagine , ma anche e soprattutto per lenire l’orgoglio ampiamente ferito dei tantissimi

Gioco al massacro

Una sedicenne, una ragazzina: stuprata nel sonno indotto delle droghe, in un edificio fatiscente, quindi uccisa o lasciata morire. Alcuni raccolgono facili adesioni politiche con l’avevo-detto-io, altri, i coda-di-paglia, giocano in difesa inalberando diritti mistici. Studiosi, professori e indagatori sociali, intanto si danno pacche gli uni con gli altri “hai ragione tu no hai ragione

Il diagramma della busta

Voglio condividere con i lettori di WeeklyMagazine, in questi giorni di mestizia e di commemorazione dei nostri defunti, un breve spunto per un’allegra riflessione sulla tematica della vita lavorativa di un impiegato medio. Si tratta del diagramma della busta, ‘divertissement’ cartesian-sociologico. Partiamo disegnando su di un foglio un rettangolo e tracciandone le due diagonali. Il

L’epilessia, tra il sacro e profano

L’umanità ha, da sempre, vissuto l’epilessia come un male affatto peculiare, non riuscendo, se non molto tardivamente e mai in modo completo, a considerarla “soltanto” una malattia. Poichè sono noti gli influssi che le credenze popolari e le interpretazioni magico-religiose hanno avuto nel formarsi degli stereotipi, è utile il tentativo di schematizzazione sullo sviluppo delle

96 anni fa la marcia su Roma

Il 28 Ottobre 1922 migliaia di uomini spinti da diversi motivi ed ideali (si diversi ideali perchè la bravura di Mussolini fu quella di dar voce a chiunque liberali, cattolici, socialisti, comunisti anche), inondarono le vie della capitale dando vita al tentativo più riuscito di liberare un popolo dalle catene del capitalismo massonico/giudaico/anglosassone. La del

Yemen, storie di petrolio e di bambini

Dal marzo 2015, nello Yemen, si sta consumando una sanguinosa guerra intestina. I civili e, soprattutto, i bambini sono allo stremo. La piccola Amal non ce l’ha fatta. Neppure tutti sanno dov’è, ma nel piccolo stato islamico si sta consumando un terribile conflitto fratricida di cui WeeklyMagazine si é già occupata (“Yemen, la guerra dimenticata”

Calcio – Turnover e manita

Ampio anzi massiccio turnover quello di Ancelotti contro l’Empoli venerdì sera al San Paolo. In vista del decisivo incontro di Champions League di martedì 6 novembre contro Cavani & Co, il mister ha proposto ancora una volta una inedita formazione. C’è proprio spazio per tutti in questo Napoli, a cominciare dal portiere Ospina che riposa

MotoGP – La prima volta della Yamaha

Chiuso il capitolo mondiale, si corre per le ultime briciole di soddisfazione, quelle che possono dare un minimo di senso alla stagione soprattutto per chi, come alla Yamaha, ha dovuto mandar giù bocconi amari gara dopo gara. E quindi, quando meno te lo aspetti, viene fuori Vinales con una “garona” tosta tosta e porta a

Quel 3% che ci sta strangolando

Negli ultimi giorni, anche a seguito di promesse elettorali dei due partiti al governo, si è riaperta la querelle sul divieto di sforamento del 3% del rapporto deficit/pil che viene imposto dall’Europa agli Stati che fanno parte dell’Unione. Occorre innanzitutto dire che il rapporto deficit su pil al 3%; è un valore del tutto arbitrario

David Ellefson, “Basstory”

Basstory è una serie di serate-evento in cui David Ellefson, bassista dei Megadeth, veste i panni dello storyteller, combinando iconici riff e performance al basso con i racconti dei trionfi e delle difficoltà incontrati nel percorso della fama eterna nel rock ‘n roll. Durante la serata, i fan potranno anche acquistare merchandise esclusivo realizzato appositamente

F1 – 5 volte Hamilton

In Messico arriva il quinto titolo iridato per il campionissimo della Mercedes, che eguaglia Manuel Fangio. In partenza, ottimo spunto di Hamilton che si insedia alle spalle di Verstappen e soprattutto un arrembante Bottas che si inserisce tra Ricciardo e Vettel, apparso anche in questa occasione poco combattivo e troppo presto arrendevole al cospetto della