Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

 
Direttore: Vincenzo Di Guida

RSS Feed

15 novembre 2018

Al sud, idee disoneste


“Nel Sud iniziano già a girare, purtroppo, alcuni ragionamenti pericolosi della serie: “Vado a lavorare in nero, non vado a lavorare a contratto, in chiaro, perché così prendo il reddito di cittadinanza. Io mi preoccupo”.
Queste le parole di Maurizio Martina ospite recentemente nella trasmissione “Otto e Mezzo” di La7 cercando di giustificare la tesi delle perplessità sul reddito di cittadinanza.
Insomma, per l’attuale segretario del PD, partito di sinistra che dovrebbe avere a cuore cose come la questione meridionale (mai davvero risolta) il problema, evidentemente, non è il reperimento delle risorse economiche per il welfare italiano ma la presunzione di disonestà che, nella sua idea, riguarda in particolare le popolazioni del sud.
É vero, invece, che al sud il PD ha preso pochi voti in raffronto al M5s alle ultime elezioni e la colpa, se permette caro Martina, é nel ritardo strutturale a cui i governi che si sono susseguiti, tutti di centro sinistra negli ultimi decenni, non hanno voluto o saputo porre rimedio.
Caro Martina, ci permettiamo di suggerire che é proprio per queste idee che avete perso le elezioni e non certo perché la gente del sud ha premiato il M5s nel miraggio di campare alle spalle della gente del nord.
Caro Martina, sembra un leghista bossiano del secolo scorso e le genti del sud di cui lei, evidentemente, non ha molta stima sono i diretti discendenti dei popoli della Magna Grecia, un esempio di civiltà e democrazia che si perde nella notte dei tempi.
Infine una considerazione. Possibile che le strategie politiche del PD non possano che proporre solo tesi psicologicamente terroristiche?
Fino a qualche tempo fa cavalcavate lo spettro del (davvero impossibile) ritorno del nazifascismo. Ora é la volta dello spauracchio del sud popolato da briganti e approfittatori. Quando, invece, diverrete propositivi invece che disfattisti?
Caro Martina, si rassereni. Se si compirà il reddito di cittadinanza, ne beneficeranno al sud quanto al nord e ci saranno furbetti al sud quanto al nord.
Dato che il PD dice di volersi ergere contro il razzismo (tipico del fascismo e bla, bla, bla…), ci rifletta Martina, non é anche la sua una forma di razzismo?

Tags: ,