Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

27 Novembre 2020

Archivi per Novembre 2017

Gli Eroi silenziosi

“….. Figuriamoci poi se c’è chi pensa che ci siete anche voi bestie, che guardate uomini e cose con codesti occhi silenziosi, e chi sa come li vedete, e che ne pensate…..” Luigi Pirandello L’uomo ha sempre utilizzato, sfruttato e talvolta adorato gli animali. Dalla antichità, li ha utilizzati in battaglia. Durante la Prima Guerra

Le follie della rete

Non è mia abitudine commentare le sciocchezze che si leggono quotidianamente sui social network, ma quando è troppo è troppo e allora alcuni commenti diventano non solo opportuni, ma necessari. Intendo però mantenermi sul filo del ridicolo, sia per ridurre queste perle all’infimo livello che si meritano, sia per osservare il precetto dei nostri antichi

Dall’agorà ai baretti

In un mondo allargato e quasi omogeneizzato, in cui le voci dei singoli si perdono in quelle della massa che si muove in spazi senza confini in cui anche le poche, deboli barriere rimaste sono considerate un handicap, si assiste a un fenomeno alquanto particolare di ridimensionamento, lì dove, invece, sarebbe opportuno mantenere margini più

W la VAR !

Entusiasmo sospeso al 33’ del primo tempo quando Lorenzo Insigne, con una giocata delle sue, beffa il portierone del Milan Donnarumma, nell’anticipo di sabato 18 novembre. L’arbitro Doveri inizialmente annulla la rete ma Valeri al VAR (NDR: Video Assistant Referee) richiama la sua attenzione e lo convince a rivedere la decisione: dal replay si vede

Stranieri in casa propria

A Palermo in questi giorni si è vissuta un’atmosfera surreale. Figurarsi, il profondo e cattolicissimo sud costretto ad abiurare la religione cattolica. E, invece, è proprio quanto accaduto in una scuola del capoluogo siciliano dove il dott. La Rocca, solerte preside dell’Istituto “Ragusa Moleti”, ha firmato una circolare dove non solo ha ordinato di rimuovere

Microgravità e macroballe

La scuola dell’obbligo, anche quella secondaria superiore, è in declino. Questo si conosce da tempo e sono anche noti i responsabili: un generalizzato lassismo, camuffato da pretese ragioni di indulgente modernità, aggravato dal un livello culturale paurosamente in declino. Ora, però, ci si mettono anche stimati editori come la Zanichelli a fuorviare i ragazzi con

Pistorius raddoppia in appello

Oscar Pistorius, il velocista paralimpico sudafricano (ma di origini italiane) che correva con delle lamine di carbonio al posto delle gambe e che sparò alla fidanzata Reeva Steenkamp la notte di San Valentino del 2013, è stato recentemente giudicato in secondo grado per l’uccisione della modella. Durante il primo grado di giudizio l’atleta aveva sostenuto

L’e-learning all’italiana

Dovevano essere la grande sfida dell’e-learning italiano, la rete di atenei che avrebbe permesso anche al nostro paese di entrare a testa alta nel mondo delle università on line, e dell’insegnamento a distanza. Invece, a 14 anni dalla loro nascita, istituita con il decreto ministeriale del 17 aprile 2003 firmato dal ministro dell’Istruzione Letizia Moratti

Il paradosso di Alberto di Sassonia

Nacque a Helmstedt, in Germania, nel 1316. Destinato a diventare uno dei più autorevoli logici del Medioevo, Alberto di Sassonia studiò a Praga e a Parigi, divenendo prima Rettore della Sorbona e poi Rettore Fondatore dell’Università di Vienna, nel 1365. Oltre a produrre un vasto corpo di opere logiche e filosofiche, svolse un ruolo importante

Armi: né buone né cattive

Parlare di armi in un Paese come l’Italia è sempre un affare spinoso. Viviamo in una nazione bigotta dalla società ipocrita dove certi argomenti sono ancora tabù. Tuttavia taluni avvenimenti sollevano quanto meno domande su cui non si può sempre glissare facendo finta di niente. Prendiamo spunto da un sanguinoso fatto di cronaca avvenuto agli

La scuola che non c’è

C’era una volta un Paese dove l’insegnante faceva lezione, dialogava, valutava. Latino, greco, filosofia, matematica, fisica… si studiavano con passione e sudore: “Niente si conquista senz’amore e fatica”, ripeteva il mio Professore. Era la buona scuola del passato. Formava persone. E, naturalmente, professionisti. I migliori medici, ingegneri, fisici, giuristi, filosofi, giornalisti, che occupano posizioni di

Mondali? No, grazie.

Sarebbe questa la risposta che l’Italia di Gianpiero Ventura ha dato dopo l’ultima occasione di lunedì 13 novembre nella partita di ritorno contro la Svezia a S. Siro, nella quale è tristemente naufragata la speranza di ogni italiano, tifoso e non. Si, perchè quando gioca la Nazionale, anche chi non segue il calcio, è comunque

Caso Marò: 6 anni di fuffa

Oramai siamo quasi a sei anni dai noti avvenimenti avvenuti a metà del febbraio 2012 quando due pescatori indiani vengono uccisi da spari al largo delle coste del Kerala, una delle province indiane. Ripercorriamo le tappe di questa oramai davvero annosa vicenda: – 15 febbraio 2012: due pescatori indiani vengono uccisi dagli spari che li

Contro tutte le mafie

NDR: Il dr. Antonio Giangrande, presidente dell’Associazione Contro Tutte le Mafie ONLUS ci scrive. Pubblichiamo integralmente il testo della sua missiva ma per equilibrio di informazione saremmo ben lieti di riportare il punto di vista delle parti contro cui il dr. Giangrande si scaglia. Se questa è antimafia…. In Italia, con l’accusa di mafiosità, si

Le fake info degli 007

Si parla molto di questi tempi di “fake news”, le notizie fasulle che spesso si diffondono grazie ai social network ma, talvolta, anche a mezzo di giornali poco attenti alla verifica delle notizie che pubblicano. In effetti internet ha, da un lato, facilitato la diffusione delle notizie ma, dall’altro, ha consentito l’elusione dei fisiologici meccanismi

La grandezza di Roma

L’incredibile disciplina e organizzazione militare, affiancata dalla grande abilità diplomatica romana, sono solo alcuni degli aspetti e delle cause principali del successo di Roma. Tuttavia una delle motivazioni più importanti di questo successo è ascrivibile al concetto stesso di “romanità”. L’atteggiamento estremamente pratico ed ecclettico della politica romana di dominazione infatti fu strettamente legato alla

Liutaio: antico mestiere tra arte e tecnica

La liuteria italiana ha sempre avuto un posto di rilevanza nel quadro mondiale degli artigiani che realizzano strumenti musicali come chitarre e violini (ma non solo). Un nome per tutti, Stradivari, richiama alla memoria strumenti di valore inestimabile agognati da musicisti di tutto il mondo. Ma cosa avrebbe potuto fare lo stesso Stradivari se non

Se un muro non divide

Berlino Est, 9 novembre 1989. I vertici Politburo della Repubblica Democratica Tedesca, dopo le dimissioni del leader DDR, Erich Honecker, preoccupati di frenare minacciosi venti di protesta provenienti da una popolazione stanca del bavaglio comunista, così come di una situazione economica e sociale di imbarazzante immobilità, indicono una conferenza stampa finalizzata a calmare le acque

A 90′ dal mondiale

Il turno di pausa ci ha lasciato un Napoli leggermente stanco e privo, oltre di Milik, anche di Ghoulam altro elemento fondamentale per il gioco di Sarri. Senza l’algerino infatti manca la spinta in attacco e l’idonea copertura a difesa che, per il momento Mario Rui, utilizzato in quel ruolo, non è ancora in grado

Leopardi e i fenomeni elettrici

Nel manoscritto delle Dissertazioni, il giovane Giacomo Leopardi discute il tema del magnetismo, considerato una sorta di antecedente del tema dell’elettricità, per passare poi ad elencare le proprietà del cosiddetto fluido elettrico. All’epoca, infatti, l’elettricità era intesa come vera e propria sostanza chimica, un fluido appunto, che scorre nella materia e che, come scrive il

Europa anno zero

I recenti avvenimenti della Catalogna hanno riportato alla memoria i tanti movimenti separatisti che nel tempo, e ancora oggi, sono attecchiti in Europa. Tali indipendentismi, in antitesi con il moderno sentimento dell’Europa unita che, in verità, tende a perdere pezzi piuttosto che a cementarsi, si spiegano non solo per diverse ragioni storico culturali ma anche

I migliori continuano ad andarsene

Possiamo anche cambiargli nome, ma la fuga dei cervelli c’è ed è dovuta all’overeducation e alla scarsa attenzione delle istituzioni verso la ricerca. Può certamente accadere che un ricercatore, in alcuni momenti del suo percorso professionale, ritenga opportuno lasciare il proprio paese per lavorare in una istituzione straniera nella quale abbia maggiori possibilità di ottenere

Quando il tifo è troppo

Con il termine ultraroyaliste si indicava, nella Francia del XIX secolo, il partito reazionario guidato da Carlo di Borbone, fratello di Luigi XVIII ed egli stesso re dal 1824 come Carlo X, tenacemente proteso a far riguadagnare alla classe nobiliare del paese i beni materiali e i privilegi persi a seguito della Rivoluzione. L’etimologia del

Rom violenta ragazzine adescate su FB

Amcora una violenza sessuale perpretrata da uno straniero, nella fattispecie un rom, su giovani italiane. Stavolta, addirittura, si tratta di due adolescenti poco più che bambine. Lo stupratore, un ventenne di etnia rom, una delle “risorse” propoagandate da alcuni politicanti, si era proposto a una delle giovani tramite un social group nascondendosi dietro un nome

Sfortuna? Non è vero ma ci credo!

Bella partita quella che si è svolta mercoledì 1 novembre allo stadio San Paolo di Napoli, con diversi capovolgimenti di fronte che purtroppo hanno decretato, solo nel finale, la resa con onore dei partenopei superati per 4 a 2 dal Manchester City, squadra che si è rivelata superiore per tecnica, possibilità economiche e fatturato. Eppure

Il PD ora vende indulgenze

In Italia appena si sente odore di elezioni, spuntano le proposte di posti di lavoro come se fosse la manna dal cielo. Ed ecco che, in vista delle elezioni politiche (NDR: i prossimi mesi mesi di febbraio, marzo, aprile o maggio ospiteranno certamente la data delle votazioni che rinnoveranno il Parlamento oramai arrivato alla scadenza

Il CIO vuole gli e-Sports

Si narra che Vespasiano, antico imperatore romano che tassò l’accesso agli orinatoi pubblici, ai suoi detrattori soleva dire “pecunia non olet” (NDR: il denaro non puzza). Così il CIO, il Comitato Olimpico Internazionale, ammiccando al ricco mondo dei viedogames, ha sentenziato che “gli e-Sports competitivi possono essere considerati un’attività sportiva e i giocatori coinvolti si

Panico ispanico

Com’era abbondantemente prevedibile, la tragedia si è trasformata in commedia per poi finire in farsa. Stiamo ovviamente parlando del tentativo di una parte minoritaria di cittadini della Catalogna di dichiarare l’indipendenza in modo unilaterale e del tutto arbitrario. Si badi che gli aggettivi espressi nella riga precedente non derivano da considerazioni personali e soggettive di