Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

29 Ottobre 2020

Pollice recto alla “Vanvitelli” di Napoli


Spesso su queste pagine raccontiamo di problemi e di cose che non vanno. Fortunatamente non sempre è così e questo è stato il caso della notte bianca della salute dell’Università degli Studi di Napoli “Vanvitelli” che si è svolta, come annunciato nella scorsa settimana, ieri sera a partire dalle ore 18.00 a circa le 01.00 del mattino di stamani, presso la locale Facoltà di Medicina.
Si è trattato di una kermesse di visite gratuite, street food, musica e spettacolo, che si è dipanata tra numerosi stand, uno per dipartimento o istituto, dove oltre cinquanta specialisti e medici hanno ricevuto il davvero folto pubblico che liberamente, ossia senza pagare alcun ticket, ha potuto beneficiare di preziosi consigli volti soprattutto alla prevenzione.
Migliaia di napoletani, infatti, hanno affollato ieri sera la napoletanissima piazza Miraglia, sita nel cuore di Napoli, complice un clima ancora molto dolce che invogliava lo stare all’aperto.

Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris tra il prof. Monda e la dott.ssa Messina

Tra gli ospiti musicali che si sono avvicendati durante la manifestazione, raccontata in diretta dai colleghi di Radio Marte, particolare menzione va a Gigi Finizio che ha allietato il pubblico con le note del suo pianoforte nonché a Enzo Avitabile che nell’aula PM2 ha incontrato Don Tonino Palmese sul tema “Il corpo e lo spirito”.
Contemporaneamente la celebre cantante Maria Nazionale ha intrattenuto i napoletani intervenuti nel bellissimo chiostro di S. Andrea delle Dame con una bella performance unplugged.
Tutti gli stand sanitari hanno avuto il loro da fare ma, come nelle passate edizioni, il pubblico è sembrato affollare con particolare intensità il gazeebo del Dipartimento di dietetica e medicina dello sport diretto dal Prof. Marcellino Monda dove, al ritmo di 150 visite all’ora, gli avventori hanno potuto ricevere in tempo reale una prima indicazione sul loro stato di salute attraverso la determinazione speditiva della loro massa corporea.
Tra i tanti ospiti del servizio di dietologia e medicina dello sport, forse anche attirati dalla postazione dell’Associazione sportiva dei PARACADUTISTI di NAPOLI, anche il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e il Prorettore Prof. Gianfranco Nicoletti.

da sx. il prof. Docimo, il prof. Monda, il prof. Nicoletti, il par. Esposito

I Paracadutisti di Napoli hanno una lunga amicizia con il Dipartimento della Medicina dello Sport dell’Università “Vanvitelli” al punto tale che solo pochi anni fa, grazie a loro, fu possibile una importante ricerca sul dispendio calorico in alcuni sport considerati estremi tra cui, appunto, il paracadutismo.

Insomma la notte bianca dell’Università Vanvitelliana è stata un successo e una iniziativa assolutamente lodevole da parte della Università “Vanvitelli” di Napoli sia sul piano della prevenzione sanitaria sia su quello della godibilità e che, fortunatamente, sta diventando un piacevole appuntamento della salute per la città di Napoli.

Tags: , , , , ,