Vai a…

WeeklyMagazine

settimanale di fatti, notizie, cultura

RSS Feed

29 Ottobre 2020

Il Napoli vola in Europa


Lo scorso martedì 22 agosto si è disputata la partita di ritorno dei preliminari di Champion League tra il Nizza ed il Napoli, conclusasi con un netto 2 a 0 a favore dei partenopei che, ripetutisi nel risultato di andata, si sono aggiudicati, con grande merito, la possibilità di partecipare anche quest’anno alla più prestigiosa competizione europea. Gli azzurri hanno dominato l’intera partita esprimendo un gioco brillante, davvero piacevole a vedersi, che ha consentito di andare a segno prima con Josè M. Callejon al 48′, su preciso passaggio del capitano Hamsik, sostituito poi da Zielinski, e quasi al termine della partita, all’89’ anche L. Insigne ha concluso a rete una splendida azione di contropiede del Napoli. L’accesso alla Champion League era doveroso da parte del Napoli, sia per il gioco che esprime, che per il campionato disputato lo scorso anno e concluso ad 86 punti. La squadra avversaria del Nizza, con la sua punta di diamante Balotelli, ha quindi dovuto cedere ad un Napoli forte, volitivo ed un po’ sprecone. Tante sono state infatti le occasioni create ma poi svanite nella fase conclusiva. Bene anche Reina che, sebbene poco utilizzato, si è confermato una sicurezza tra i pali della porta. Mirabili almeno un paio di interventi che hanno sventato l’attacco del Nizza che ha concluso solo con una pericolosa traversa all’attivo. A proposito dello spagnolo, la sua riconferma per la prossima stagione è tutt’ora in bilico, data la richiesta del PSG, ed occorrerà aspettare la chiusura del calcio-mercato per conoscere quale sorte attende l’estremo difensore. Archiviati i preliminari, che per la prima volta hanno detto bene ad una squadra italiana, sfatando la maledizione dei play-off, ora si fa propio sul serio. Giovedì 24 agosto alle ore 18.00 si è svolto il sorteggio per gli abbinamenti del torneo. Al Napoli toccherà affrontare, nel girone F, il Manchester City, lo Shaktar Donetsk ed il Feyenoord. Mentre la Juventus, nel girone D, affronterà il Barcellona, l’Olympiakos e lo Sporting Lisbona. La Roma, nel girone C, sarà impegnata contro l’Atletico Madrid, il Chelsea ed il Qarabag. Inutile dire che tutte le squadre italiane saranno chiamate ad una grande performance, e che già nella passata stagione si sono comportate egregiamente uscendo a testa alta dalla competizione arrendendosi solo agli attuali campioni del Real Madrid. La sfida è innanzitutto con se stessi per riuscire a superarsi sempre, offrendo al pubblico affezionato dei tifosi uno splendido spettacolo. Intanto ieri si sono svolti gli anticipi della seconda giornata di campionato che hanno visto la Juventus a Genova recuperare e vincere, 4 a 2, una partita iniziata tutta in salita per i giocatori di Allegri che, dopo soli pochi minuti del primo tempo, registravano un passivo di 2 goal ad opera di un’autorete ed un penalty. Successivamente la gara serale ha visto confrontarsi la Roma ed una ricostruita Inter sotto la guida dell’ex mister giallo-rosso Spalletti. Match dal gusto di rivincita, ha visto dapprima prevalere la Roma con un goal del solito super centravanti Dzeko e successivamente, dopo una straordinaria rimonta dell’Inter nel secondo tempo, la sua sconfitta incassando ben 3 goal.
Questa sera invece alle 20.45 (NDR: domenica 27/08) il Napoli scenderà in campo, davanti al suo pubblico, contro l’Atalanta, squadra ben messa in campo da Gasperini, che è stata spesso ostica agli azzurri. Nell’attesa di assistere anche stasera ad una bella partita all’insegna del bel gioco, ci complimentiamo ancora per la qualificazione raggiunta dagli undici leoni azzurri. Bentornati in Europa, ed ora….fateci sognare!!!

Tags: , , ,